Aler: martedì la discussione in Aula

La discussione e il voto in Aula su Aler sono in programma sabato 26 novembre. Ecco la proposta votata dalla Commissione Territorio. (Articolo tratto dalla newsletter del Gruppo PD)

aler-vialeromagnaTramonta definitivamente l’ipotesi di un’azienda unica regionale della casa così come voluta dalla Giunta. Le attuali 13 verranno accorpate in 5 macro Aler – Milano da sola, Lodi con Pavia, Brescia con Cremona e Mantova, Bergamo con Lecco e Sondrio, Busto Arsizio con Como, Varese e Monza Brianza – ognuna retta da un presidente unico, da un direttore generale e da tre revisori dei conti, di cui uno espressione della minoranza.
Questa la fotografia delle future Aziende lombarde di edilizia residenziale pubblica così come delineata nel testo di riforma della governance approvato nella serata di giovedì dalla commissione Territorio del Consiglio regionale. Il progetto di legge, che arriverà in Aula il prossimo 26 novembre per la discussione e il voto finale, potrebbe subire ulteriori modifiche a partire dalla suddivisione degli accorpamenti, punto su cui la stessa maggioranza non sembra ancora aver trovato un accordo. Ma non solo.
Pd e Lista Civica hanno espresso voto di astensione «non per quello che è stato votato in Commissione – come spiega Onorio Rosati – ma per l’impegno della maggioranza a rivedere in Aula le questioni da noi sollevate con precisi emendamenti senza la cui approvazione questa riforma non avrà il nostro via libera». Se su alcuni punti il Pd e la lista civica hanno trovato il consenso della maggioranza quali ad esempio l’inserimento nel nuovo testo delle Unità operative gestionali,«”tutta la parte che riguarda la partecipazione rimane in sospeso – spiega Rosati -. Per noi è fondamentale e irrinunciabile che all’interno della nuova legge venga riconosciuto un ruolo chiaro alla rappresentanza delle autonomie locali così come a quella dei comitati degli inquilini e dei sindacati. E che si tutelino gli attuali livelli occupazionali, così come ci è stato richiesto in audizione dalle Rsu dei lavoratori. Emendamenti che ripresenteremo in Aula e su cui ci auguriamo di registrare un’apertura di Pdl e Lega».

Per saperne di più
La nostra diretta web
Il progetto di legge che avevamo presentato

1 comment

  1. Pingback: Aler, la legge è solo un primo passo. Ora andiamo avanti | BlogDem




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>