Rai ed Expo: Maroni lasci stare le boutade, si lavori per rafforzare il centro di produzione di Milano

raiMaroni lasci stare le boutade sulla realizzazione del nuovo centro di produzione Rai sulle aree Expo visto che l’occasione per un progetto di questo tipo è stata ormai persa oltre tre anni fa. Più che chiedere ad altri risposte sul futuro delle aree Expo, Maroni dovrebbe spiegarci come mai non esiste ancora un chiaro masterplan di Regione Lombardia sulle aree e sulla loro destinazione. Non è scaricando su altri la responsabilità di dare risposte che si costruisce il dopo Expo.
È certamente positivo il rinnovato interesse sulla sede Rai di Milano e molto utile l’incontro promosso dalla Camera del Lavoro. Non dobbiamo però trasformare il sostegno alla sede Rai in una battaglia localistica o identitaria: il centro di produzione non ha bisogno di bandiere o poltrone, ma di veder valorizzato il patrimonio professionale che ha costruito e consolidato negli anni a dispetto delle spesso incomprensibili scelte strategiche dell’azienda. Da anni la redazione milanese si occupa di Expo e ne racconta punti di forza e difficoltà: è il momento di rafforzare il contributo che il centro di produzione ambrosiano può offrire all’intera programmazione Rai. A partire da questo rafforzamento sarà poi necessario costruire una vera e propria struttura Expo per garantire la migliore copertura informativa possibile all’evento. Per questo il Pd lavora e assicura la propria collaborazione a Milano e a Roma.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>