Maroni e Rai, un attacco così diretto suona francamente come un’intimidazione

Un attacco così diretto alla responsabile della direzione milanese della RAI suona francamente come un’intimidazione che, come tale, va respinta al mittente. Nel merito, trovo del tutto inopportuno che si utilizzino ruoli istituzionali, così come ha fatto oggi il presidente Maroni, per fare iniziative di comunicazione in luoghi in cui si terranno a breve le elezioni comunali.
E del resto, proprio per questi casi, esiste la legge sulla par condicio. Per chiarezza e per rispetto del ruolo istituzionale, è ora che Maroni si interroghi nuovamente sull’opportunità di mantenere il doppio ruolo di presidente della Regione Lombardia e di segretario della Lega nord.

Fabio Pizzul, consigliere regionale del PD in merito alle dichiarazioni del presidente della Regione Lombardia Maroni e del responsabile comunicazione della Lega Nord sulla mancanza di una troupe Rai alla Conferenza stampa della Giunta indetta quest’oggi a Brescia




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>