Rimborsi: certi di aver agito nel rispetto della legge. Contestati meno del 5% delle spese

Abbiamo appreso oggi che la Corte dei Conti ci contesta spese per 46mila euro, meno del 5% dei fondi di funzionamento del gruppo del PD per il 2012. Ribadiamo la nostra convinzione: siamo certi di aver agito nel rispetto delle leggi in vigore e auspichiamo vi sia una sede nella quale far valere le nostre ragioni.
Luca Gaffuri, consigliere regionale ed ex capogruppo del Pd

Ci è stato chiesto dalla Corte dei Conti di dare spiegazioni su spese per 360mila euro risalenti allo scorso anno e lo abbiamo fatto, dettagliando voce per voce. Peraltro le nostre spese per il 2012, e siamo gli unici ad averlo fatto, sono pubblicate sul nostro sito internet, perché non temiamo la trasparenza. Sono stati contestati i pranzi di rappresentanza e le corse in taxi, così come una spesa per la comunicazione e i catering a un ciclo di convegni. Spese che sono state effettuate nell’ambito dell’esercizio del mandato di consiglieri regionali.
Se questo è il criterio siamo curiosi di conoscere le contestazioni mosse all’ex presidente della Giunta e ai suoi assessori. Occorre comunque che ci sia chiarezza definitiva su ciò che è ammissibile e ciò che non lo è, nel frattempo abbiamo sospeso quasi ogni spesa.
Enrico Brambilla, tesoriere del gruppo PD nella nuova legislatura, da aprile 2013




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>