Anticipare i pagamenti della cassa integrazione rispetto ai tempi dell’INPS

Anticipare la cassa integrazione per quei lavoratori che, rimasti a casa e con sulle spalle scadenze inderogabili, non riescono ad arrivare alla fine del mese. Lo chiede una mozione PD, condivisa e firmata da tutti i gruppi consiliari, approvata all’unanimità in Aula. Il documento impegna la Giunta ad istituire, in accordo con le parti sociali, con Unioncamere e con le banche, un fondo di rotazione che possa anticipare, in un tempo ragionevole di 30 giorni, quelle quote di cassa integrazione che l’INPS, da gennaio 2013, fa giungere a chi ne ha diritto, con troppo ritardo, mettendo spesso in difficoltà i cittadini e le famiglie che si trovano in questa condizione.
Anticipare i pagamenti rispetto ai tempi biblici dell’INPS è un modo per salvare da situazioni di non ritorno tante famiglie che si indebitano perché non possono far fronte agli impegni economici da quando hanno perso il lavoro. Per questo mi sono personalmente speso per ottenere l’impegno concreto della Giunta su questo fronte. E l’Aula ha dato un segnale importante con la condivisione maturata intorno al nostro testo.

Fabio Pizzul, primo firmatario della mozione che ha raccolto le firme e il voto di quasi tutta l’Aula

7 comments

  1. Si diceva che a seguito della mozione, sarebbe stata pagata indennità cassa integrazione a fine maggio. Ad oggi 5 giugno non riceviamo, sia le mie colleghe che io, ancora niente. Almeno, chiedo, sono in corso le scadenze ? Grazie

  2. Redazione 6 giugno 2013 at 07:14 - Author

    Gentile Antonietta, secondo le notizie di ieri Regione Lombardia anticiperà i 42 milioni di euro per la cassa in deroga. L’accordo col Governo è stato infatti raggiunto, come ha fatto sapere l’assessore al Lavoro Aprea.

  3. Grazie per la cortese ed esaustiva risposta, anche a nome delle mie colleghe.

  4. sono sei mesi che aspettiamo la cassa integrazione sa dirmi quando verra’ sbloccata????

  5. Salve, ho ricevuto la c.i.g. in deroga i primi di maggio dopo 4 mesi che ero senza stipendio. Adesso la prossima dovrebbe arrivare i primi di agosto. È possibile fare qualcosa per anticipare i tempi. ? ? Grazie

  6. Redazione 4 luglio 2013 at 09:46 - Author

    La regione, su impegno del Consiglio, si è attivata per garantire l’anticipo dei fondi ai lavoratori in attesa che l’INPS eroghi le cifre previste. Il voto del consiglio risale a ormai più di un mese fa. E’ ora la Giunta che deve muoversi. L’accordo siglato con i sindacati la scorsa settimana è il primo passo.
    Nell’accordo intervenuto fra regione e parti sociali il 27 giugno, a proposito di cassa integrazione in deroga, si è parlato anche di anticipazioni dei pagamenti ai lavoratori. Nell’occasione la Regione ha condiviso il percorso posto dai sindacati circa la questione dell’anticipazione delle indennità, e, in quella sede, hanno ipotizzato tre tipologie di intervento:
    a) costituire un fondo di garanzia di Finlombarda per l’anticipazione a cura di istituti finanziari
    b) anticipazione diretta da parte di Finlombarda
    c) anticipazione diretta da parte di INPS sulla base di risorse aggiuntive regionali.

    Tutta questa materia e la scelta definitiva dovrà avvenire attraverso un incontro specifico entro il 12 luglio.

    Speriamo davvero facciano in fretta. Noi li sollecitiamo quasi quotidianamente.
    In bocca al lupo!

  7. salve a tutti sono in cassa integrazione dal mese di gennaio ma ad oggi non ho ricevuto un solo centesimo qualcuno mi sa dire a chi mi posso rivolgere per avere notizie sui pagamenti?dato che all’imps nn sanno niente…………ringrazio salve




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>