PGT, ultima chiamata per i comuni: proposta per la proroga dell’approvazione entro il 31/12

I 577 comuni che non hanno ancora concluso l’iter di approvazione dei Pgt avranno la possibilità di adeguarsi definitivamente alla norma entro e non oltre il 31 dicembre 2013: dopo questa data saranno consentiti esclusivamente interventi di risanamento e manutenzione. Questo, in sintesi, è ciò che prevede il progetto di legge di modifica alla legge regionale 12/2005  presentato dal Pd, che fa seguito a quello sul consumo di suolo depositato nei giorni scorsi.
Quasi 1/3 dei comuni lombardi non è riuscito ad approvare i Pgt entro il dicembre scorso. Su sollecitazione dei comuni morosi e delle principali categorie economiche e dagli ordini professionali legati al mondo dell’edilizia, abbiamo ritenuto opportuno presentare, in via eccezionale e straordinaria, un progetto di legge che proroga fino al 31 dicembre prossimo il termine per l’approvazione. Per noi questa rappresenta un’ultima chiamata per i comuni inadempienti.  A differenza della precedente proroga approvata dal Consiglio poco prima di Natale e che lasciava quindi pochi giorni per completare l’iter, con questa i comuni avranno tutto il tempo per adeguarsi alla norma. Per noi questa è l’ultima proroga dal 1 gennaio 2014 non saranno più consentite azioni invasive ma i comuni potranno apportare solo interventi di risanamento e manutenzione.
Agostino Alloni, consigliere regionale del Pd

2 comments

  1. Pingback: Sempre connessi con: Agostino Alloni. In diretta web martedì 7 maggio alle 14.00

  2. Pingback: Sempre connessi con: Agostino Alloni. In diretta web martedì 7 maggio alle 14.00




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>