La guida delle commissioni di controllo alle opposizioni come in Emilia e Toscana

Maroni compia un gesto concreto di attenzione al Consiglio e dia alle opposizioni la guida delle commissioni di controllo dell’attività della Giunta.
Il nuovo presidente della Regione ha sottolineato la necessità di instaurare una leale collaborazione tra maggioranza e minoranza, tuttavia il dialogo si compie all’interno delle istituzioni e dei suoi organi: dunque a Maroni chiediamo di dare un segnale di vera discontinuità e di trasparenza affidando la presidenza delle commissioni di controllo, a partire dalla commissione Bilancio, a un componente della minoranza. Così avviene già in altre regioni, come in Emilia Romagna, dove all’opposizione sono affidate la commissione Bilancio e la commissione Statuto e Regolamento, e in Regione Toscana, dove la commissione di Controllo è affidata al Pdl. Siamo convinti che una maggiore condivisione delle responsabilità nelle attività consiliari rafforzi il Consiglio nelle sue funzioni di controllo e di indirizzo dell’attività della Giunta, dando ai cittadini maggiori garanzie di efficienza e di trasparenza rispetto al recente passato.

Lucia Castellano, capogruppo Lista Civica Ambrosoli, e Alessandro Alfieri, capogruppo Partito Democratico




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>