Nomine in sanità, Maroni manteniene il metodo della spartizione dei vertici

La giunta Maroni ha deciso di mantenere il metodo della spartizione dei vertici della sanità lombarda. La sanità lottizzata per partiti e per correnti ha già dato pessimi frutti e sorprende che la si voglia perpetuare.
La nostra proposta è già sul tavolo: abbiamo messo a disposizione un progetto di legge per cambiare la modalità di nomina, con l’introduzione di una commissione indipendente che valuti i curricula senza influenze dalla politica. Se c’è la volontà politica di cambiare metodo il Consiglio la può approvare in tempo per le nomine di dicembre.

Alessandro Alfieri, capogruppo del Pd in Regione, e Gian Antonio Girelli, responsabile sanità del Pd lombardo

1 comment

  1. Pingback: I primi 100 giorni della giunta di Maroni: insufficienza piena | BlogDem




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>