Premi di produttività ai direttori generali sotto inchiesta?

Attraverso una lettera inviata al Presidente della Giunta, Roberto Maroni, ho richiesto di congelare l’erogazione del premio di produttività dei Direttori Generali delle Aziende Ospedaliere, delle Asl e delle Areu regionali sotto inchiesta dalla Magistratura per presunti episodi di corruzione connessi ad appalti e forniture ospedaliere lombarde.

>>>Leggi anche l’articolo del Corriere della Sera

Ho chiesto a Maroni se non ritenga opportuno attendere gli esiti del lavoro della Magistratura prima di assegnare i premi di produttività ai direttori generali indagati, premi che in alcuni casi arrivano anche a 30 mila euro. Tra questi vi è ad esempio il direttore generale dell’ospedale di Cremona Simona Mariani, attualmente indagata per corruzione e turbativa d’asta nell’inchiesta della Direzione Investigativa Antimafia di Milano, alla quale sono assegnati 28.914,35 euro. Credo sia giusto aspettare la conclusione delle indagini nel rispetto dei cittadini e per salvaguardare la credibilità dell’istituzione regionale.

Agostino Alloni, consigliere regionale PD (Cremona)




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>