Inizia un nuovo percorso: il video della diretta web con Ambrosoli

In Consiglio Regionale inizia ora un nuovo percorso. Ne parliamo insieme ad Umberto Ambrosoli: ecco il video della diretta web. Si parla di sanità, opposizione, territorio e non solo.

Leggi anche:
La squadra del PD in Consiglio Regionale
Regione e Consiglio regionale: le tappe istituzionali
Cosa succede ora in Regione: il video della diretta web
Regionali: l’analisi del voto e tutti gli eletti
Regione: cosa era rimasto bloccato dopo il fallimentare governo di Pdl e Lega

12 comments

  1. Forse quest’ultimo post andava messo sulla bacheca di Maroni…
    O sul quella di chi dice(va) che i ristoranti sono pieni…
    La mia domanda riguarda il tipo di opposizione che avete intenzione di fare al modello sanitario lombardo, sulla pagine della cronaca tutti i giorni.
    In bocca al lupo!

  2. Dalle vostre prime intenzioni vedo che riproponeete il vostro programma… ma mi sembra se non sbaglio che dovete fare opposizione e con i pochi strumenti che il consiglio vi darà sarà già tanto se riuscirete a fare un minimo di controllo… non le sembra?

  3. Fermate lo sfruttamento delle acque malate del lago d’Idro che è il triplo di quanto pervisto per gli altri laghi lombardi .Va previsto un piano di risanamento delle acque imposto dalle leggi e direttive europee ne va del futuro economico turistico della Valle Sabbia (Bs) Le sue acque sono classificate come scadenti tale sfruttamento abnorme ne impedirà il risanamento.

  4. UNA SOLA DOMANDA………NON CI INTERESSANO PIU’ I DIBATTITI…..
    CHE DITE I FATTI SI POSSONO FARE?
    BASTA PARLARE LA GENTE É STANCA DI BUGIE. ….
    FATTI FATTI……PENSIONI…. STIPENDI…….SCUOLE……L’EURO A MESSO IN GINOCCHIO LA POVERA GENTE….SICURAMENTE NON I POLITICI…..
    PENSIONE DI MIA MAMMA 500 EURO…..PENSIONE DI UN POLITICO 80 MILA EURO AL MESE…..IO MI VERGOGNEREI…..
    E MI FIRMO NON HO PROBLEMI….
    COMENSOLI TIZIANA

  5. 5 punti di distacco da Maroni sono davvero tanti rispetto a quello che mi aspettavo. Anche i giornali parlavano almeno di un testa a testa. Cosa secondo lei non ha funzionato?

  6. Arrigo (da Facebook) 13 marzo 2013 at 08:59 -

    Tenere sotto controllo costantemente il Presidente nonchè Segretario della Lega in quanto il lupo perde il … ecc.ecc.

  7. Pingback: Inizia un nuovo percorso: diretta web con Ambrosoli mercoledì 13/3 alle 15.30

  8. Stimato Ambrosoli, lasciamo stare il passato e parliamo di futuro.
    Le chiedo, provocatoriamente, di prendere la residenza nella bassa pianura, e poi in una valle. La residenza politica, almeno.
    E’ importante, in questi n anni, n minore o uguale a cinque, costruire, se vorrà ricandidarsi alla primarie per la Lombardia prossima, un costante lavoro sul territorio.
    Ultima cosa: che ne dice, magari tra un po’, di prendere la tessera del PD? Abbiamo in fondo dimostrato di essere più di un partito: siamo una infrastruttura, un servizio.
    Grazie comunque

  9. Patrizio Sartori 13 marzo 2013 at 14:08 -

    Credo che sia giusto reclamare una maggiore indipendenza dal PD ed anche farla vedere maggiormente alla gente, ma ora si tratta di fare le proposte e i controlli giusti che sono certo Lei farà, noi della Bassa Padana Casalmaggiore ci sentiamo abbandonati, abbiamo bisogno di rassicurazioni sulla vita del nostro Ospedale che è importantissimo per 3-4 province a noi limitrofe, queste strutture in un territorio così vasto sono importantissime e offrono un servizio fondamentale per tutta la popolazione!Grazie, a presto
    Patrizio Sartori.

  10. Pingback: mer 13 mar h 15.30 diretta web con Umberto Ambrosoli | Fabio Pizzul

  11. Io abito in una piccola frazione di un piccolo comune dell’estremo ovest bresciano. La periferia più periferica. Vedo che la politica è quella che riesce ad aggregare intorno a se qualche decina di “seguaci” accentrandoli sulla città. La periferia è quella che riesce a fare gli stessi numeri di partecipazione ma su un territorio molto più limitato. Per assurdo sono coloro che hanno percentualmente più partecipazione, ma meno ascolto dalla politica. Questa si basa su autoreferenzialità cittadine. Pensa che sia utile aprire nei territori periferici un centro di ascolto delle comunità locali?

  12. Caro Ambrosoli,
    Lei ha aperto in campagna elettorale uno strumento nuovo, una piattaforma partecipativa basata su Liquid Feedback per la costruzione di parte del suo Programma. Che ne sarà di questo progetto? manterrà viva forme di comunicazione diratta e/o consultazione con i cittadini? Crede che la partecipazione sia una via per uscire dalla crisi delle istituzioni?
    Grazie




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>