Sanità targata Pdl e Lega: ancora scandali in Lombardia. Saprà intervenire Maroni?

Ci ritroviamo come ci eravamo lasciati, ora tocca a Maroni dare un taglio netto al sistema di gestione della sanità targata Pdl – Lega che non smette di procurare scandali (di oggi la notizia di arresti e perquisizione per tangenti). Il neo presidente dovrà affrontare nodi chiave, e lo attendiamo al varco: occorre subito una nuova legge che sleghi le nomine dei vertici delle sanità lombarda dalla politica, a differenza di quanto avvenuto sin qui, che cambi il sistema dei controlli rendendoli veramente efficaci e restituisca trasparenza e piena legalità agli appalti regionali.
Maroni deve garantire che ogni centesimo di euro destinato alla sanità venga davvero speso per la cura dei lombardi anziché perdersi nei rivoli della corruzione.

Sara Valmaggi, Pd, vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>