Manager regionali: cambiare i criteri di selezione

Lo stiamo ripetendo da tempo: vanno cambiati i criteri di selezione dei vertici regionali. E la notizia su Giuseppe Biesuz, l’ex ad di Trenord, e il suo curriculum è l’ennesima dimostrazione.
I criteri che noi chiediamo per i manager della sanità che, a differenza di quanto sostenuto dall’ultimo assessore leghista Bresciani, devono rispondere non certo a logiche politiche ma strettamente professionali, vanno riferiti a tutto il sistema delle partecipate.
Quest’ultimo eclatante caso riconferma la necessità di una svolta generale della selezione delle figure direttive delle aziende regionali. Il fatto poi che l’ex ad di Trenord fosse privo di requisiti fondamentali e comunque abbia lo stesso ottenuto la nomina ai vertici di una delle più importanti partecipate con i risultati che abbiamo visto e stiamo vedendo anche in questi giorni, ovvero il caos totale, è il segno ancora più tangibile che si debba marcare una completa cesura rispetto al passato. Insomma, l’opposto della continuità che vuole Maroni.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>