Una grande lezione di dignità dalle lavoratrici e i lavoratori dell’Italtel

Una grande lezione di dignità. Le lavoratrici e i lavoratori dell’Italtel di Settimo Milanese hanno dimostrato senso di responsabilità, impegno e sacrificio per il futuro dell’azienda dicendo sì all’accordo che prevede i contratti di solidarietà e la cassa integrazione straordinaria a rotazione.
Troppi lavoratori stanno subendo gli effetti devastanti della crisi e occorre da parte di tutte le istituzioni un impegno preciso per andare oltre l’emergenza e dare vita a politiche attive del lavoro. Non bisogna disperdere il patrimonio di conoscenza nell’ambito delle telecomunicazioni che tutto il territorio ha ed è in grado di esprimere perché anche da qui passa il rilancio dell’economia della nostra Regione.

Arianna Cavicchioli, consigliera regionale del Partito democratico, commenta l’esito del referendum nella fabbrica di Settimo Milanese




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>