Primarie in Lombardia: il video della diretta web con Umberto Ambrosoli

Secondo appuntamento su BlogDem con i candidati alle primarie in Lombardia. (Guarda anche: Di Stefano e Kustermann)
Alle 16.30 conosciamo insieme Umberto Ambrosoli (SITOFACEBOOKTWITTER)

Come sempre potete lasciarci prima e durante le dirette web le vostre domande, riflessioni, critiche e suggerimenti.

 

26 comments

  1. Gianni Bresciani 29 novembre 2012 at 07:53 -

    Edilizia scolastica ed infrastrutture digitali, come i candidati si pongono su due temi strategici e carichi di innovazione a cui i Comuni, soprattutto quelli piccoli, non posso far fronte da soli.
    Il primo ha impatto sulla qualità della vita di ragazzi ed insegnanti e può far da volano ad investimenti in un settore agonizzante da anni.
    Il secondo è un investimento alla base molte reazioni a catena, un esempio: per contrastare lo svuotamento di zone industriali/artigianali più lontane dalle grandi vie di comunicazione >> per ridurre le necessità di spostamento delle persone >> per aumentare le opportunità di lavoro da casa >> per aumentare le disponibilità di cura dei familiari >> ridurre i costi di assistenza da parte delle istituzioni >> …

  2. Serafina (da Facebook) 29 novembre 2012 at 07:54 -

    1) ha mai visto l’interno di alcune scuole pubbliche? (di Milano eh..mica di Kathmandu!). È a conoscenza delle classi pollaio con più di trenta studenti ammassati in aule decadenti, lavagne ancora con gesso e cancellini (quando li comprano i genitori!) senza carta per fotocopie e senza carta igienica nei bagni? lo sa quante ore buche costringono gli studenti a ciondolare nei corridoi, quante ore di studio sono perse a causa delle mancanza di supplenti?
    2) ha mai visto l’interno delle scuole private???? le lavagne telematiche in loro dotazione, aule spaziose e moderne da cui vengono rifiutati i down, professori madrelingua così come i supplenti?
    3) cosa ne pensa del discorso pronunciato da Piero calamandrei al III Congresso in difesa della Scuola nazionale a Roma l’11 febbraio 1950? grazie per la risposta

  3. Lei si è dichiarato favorevole al fatto che lo Stato finanzi le scuole private.
    Secondo lei viene prima la scuola pubblica o quella privata?
    Per favore chiarisca un po’ le sue idee sul tema della scuola, grazie!

  4. Buongiorno, scrivo ora la domanda poichè nel pomeriggio non potrò vedere la diretta in quanto impegnato in università.
    In particolare volevo riproporre la domanda fatta anche ieri pomeriggio al candidato Di Stefano, in quanto l’assetto idrico integrato dei nostri fiumi è una questione molto importante attorno alla quale ruotano ulteriori considerazioni, soprattutto di carattere economico per la gestione di tali opere.

    “La giunta di Formigoni non ha trovato la soluzione per evitare le esondazioni del Seveso e sta proponendo un sistema di vasche di laminazione andando a occupare quei pochi tratti verdi della seconda e terza fascia urbana attorno a Milano, mettendo in ginocchio le comunità locali che vedranno milioni di metri cubi di fogna laminati accanto alle loro case.

    Volevo chiederle, qualora diventasse Governatore, come ha intenzione di intervenire: vuole risolvere definitivamente il problema Seveso, investendo e pulendo le acque, collettando le fogne e punendo chi scarica abusivamente o perseguire la linea formigoniana di scavare buche e riempirle di fogna??”

    Luca

  5. Pari opportunità nel senso di “pari opportunità per uomini e donne di lavorare e avere/crescere figli”.Quindi diritto alla maternità non solo per chi ha un bel contratto standard, asili a costi accessibili, ecc.
    Che ci dice come candidato in una regione non a caso, ma della Lombardia?

  6. La sanità in lombardia pare essere stata negli ultimi anni, a esser benevoli, la madre di tutte le distorsioni…

    Vorrei conoscere le linee guida del suo programma in materia di sanità, con particolare riguardo alla situazione dei Pronto soccorso, luoghi spesso desolanti e carenti, anche e non solo di personale.

    Inoltre, non pensa che in tempi di crisi bisognerebbe riportare nell’alveo della sanità pubblica o convenzionata anche l’assistenza odontoiatrica, ormai miraggio per intere categorie di cittadini più deboli?

  7. i punti riguardano essenzialmente:

    riduzione dell’uso del suolo tramite cambiamento dei regolamenti edilizi e incentivazione alla riduzione degli oneri di urbanizzazione trovando diverse forme di finanziamento per i comuni ( magari tramite la cooperazione e lo scambio).
    gestione integrata dalla risorsa idrica, tenendo conto dell’intero ciclo, a livello di bacino idrografico ( come definito dalla direttiva comunitaria 2000/60)suddiviso se necessario in sottobacini- basti pensare al fiume Po-in cui il servizio idrico integrato è solo una parte del sistema che deve comprendere la riqualificazione fluviale, la gestione sostenibile dell’agricoltura – perno dell’intera faccenda- , il risparmio idrico e di conseguenza la riduzione dell’impronta idrica italiana,la riduzione dell’inquinamento delle acque sotterranee, le reti di monitoraggio e di controllo.
    Opendata: diventa pertanto fondamentale che i dati riguardante l’ambiente soprattutto quelli sulle acque diventino di proprietà comune accessibili attraverso una piattaforma opensource, cui tutti i professionisti, le imprese, la PA, ed il comune cittadino abbiano accesso e condividano le informazioni.
    Snellimento delle procedure nella PA perchè al momento le semplificazioni definite dalle norme sono assolutamente inapplicate ovunque.

  8. Sarah (da Twitter) 29 novembre 2012 at 14:04 -

    Suo legame con le banche e con Mazzotta? Come è passato da simpatie liberali e monarchiche al csx?

  9. Mi associo a Cristina nel chiedere quali interventi Regione farà sul consumo di suolo e aggiungo un aspetto particolare:
    Sea (con la condivisione evidentemente dal comune di Milano) intende realizzare terza pista e nuovo parco logistico in pieno Parco del Ticino, consumando 330 ettari di bosco e brughiera: che posizione prenderà la Regione? Che valutazione dà del progetto Master Plan Malpensa, che è già stato presentato al ministero dell’Ambiente?

  10. Tra i pregi delle primarie, c’è che oltre a pensare al programma i candidati devono farsi conosce di persona e girare nei territori ad ascoltare i cittadini. Che impressioni ha avuto sin qui dalle province che è riuscito a visitare?

  11. Ho notato che, nelle sue interviste, utilizza spesso la parola rigenerare: che cosa intende dire con questo verbo nel concreto?

  12. Buongiorno,
    cosa pensa del caos di queste ore per il ballottaggio delle primarie? email, pubblicità, iscrizioni ecc.. non pensa che ancora una volta si sta perdendo la possibilità di riavvicinare le persone alla politica?

    grazie, Simone

  13. Buonasera,

    ci spiega il motivo per il quale non si è dimesso dal Cda di Rcs nel momento in cui ha deciso di candidarsi alle primarie??? Non lo ritiene un grave conflitto di interesse. Grazie

  14. Salve,

    Ambrosoli l’ho sentita parlare di discontinuità con il passato, allora perché si è circondato di persone, un esempio su tutti Stefano Rolando che ha lavorato per tanti anni in regione lombardia con la precedente giunta, oppure come Trezzi candidato in provincia con la lista penati?

    ciao

    Bruno

  15. Buon pomeriggio, volevo sapere la sua posizione in riferimento al Master Plna di Malpensa, che prevede la realizzazione di una terza pista e un polo logistico di 200.000 mq da realizzarsi in una zona naturalisticamente unica, importante e rara. Nel momento in cui Malpensa perde passeggeri e il mercato ha scelto Linate, Bergamo e altri aeroporti ha senso fare un’investimento di questo tipo, oppure ha più senso applicare criteri come la razionalità e l’efficienza dell’aeroporto di Malpensa, senza ampliare il sedime attuale sull’esistente e magari in attesa che venga fatto il Piano Nazionale del Trasporto Aereo. Con Formigoni, malpensa si doveva sviluppare ad ogni costo e la Regione si è sottratta al suo ruolo di supervisore e programmazione regionale come il Piano d’Area di Malpensa. Grazie

  16. Redazione 29 novembre 2012 at 15:56 - Author

    Walter, Ambrosoli ha risposto a una domanda molto simile all’inizio della diretta: se hai perso la prima parte, entro la serata il video della diretta sarà disponibile sempre qui su Blogdem

  17. Buonasera, so che continua a ripetere che la sua lista è civica. Allora ci spiega perché continua a girare la Lombardia circondato dagli esponenti dei partiti che la sostengono? Noi cittadini siamo stufi di essere presi in giro, se il suo è un volto nuovo di chi le sta dietro non si può dire alterttanto. SEMPRE LE SOLITE FACCE!

  18. Pingback: Primarie in Lombardia: Alessandra Kustermann in diretta dalle 16. Fai la tua domanda!

  19. Pingback: Primarie in Lombardia: il video della diretta web con Andrea Di Stefano

  20. Bruno (29 novembre h. 3.52) scrive che avrei lavorato “tanti anni in regione lombardia con la precedente giunta”. Scrivo solo per precisare che sono stato dal 1997 al 2001 coordinatore dei direttori generali del Consiglio regionale in posizione di nota e riconosciuta indipendenza (per i meno esperti il rapporto di distinzione tra Consiglio e Giunta è come quello tra Parlamento e Governo). Nel 2001, vinto il concorso a Ca’ Foscari, ho optato per la cattedra universitaria.

  21. Pingback: Primarie in Lombardia: le dirette con Ambrosoli, Di Stefano, Kustermann. I VIDEO

  22. Pingback: Primarie Regionali: dove votare ad Arcisate | Partito Democratico Arcisate




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>