La legge contro la violenza sulle donne deve essere finanziata

Un impegno a finanziare la legge di contrasto alla violenza sulle donne.  Ad assumerlo oggi al convegno dal titolo “Le parole non bastano”, organizzato dalla Casa delle donne maltrattate e da Maschile plurale, è stata la vicepresidente del Consiglio regionale Sara Valmaggi (Pd).
La Lombardia dal  26 giugno scorso ha finalmente una legge contro la violenza sulle donne e questo grazie all’intenso lavoro dei gruppi di opposizione e alle forti pressioni esercitate dalla rete di chi da anni si adopera nel sostegno delle donne maltrattate. Per ora però è una legge senza gambe, perchè priva di finanziamenti. La necessità è quella di continuare a fare pressioni affinchè siano stanziate le risorse necessarie a sostenere i progetti di accoglienza, sostegno e prevenzione della violenza, in particolare quelli diretti a costruire  già nelle giovani generazioni una cultura  radicalmente contraria alla violenza sulle donne.

Sara Valmaggi, vicepresidente del Consiglio regionale

1 comment

  1. Pingback: Violenza sulle donne: alle vittime non basta un aiuto economico dalla Regione




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>