The end (VIDEO)

L’era Formigoni è davvero finita. Sono state protocollate le dimissioni di 74 consiglieri regionali e dunque il Consiglio regionale è sciolto. Si andrà al voto con la nuova legge elettorale regionale, fortemente voluta dal Pd e approvata nel pomeriggio, prima della consegna delle dimissioni: viene cancellato il listino bloccato, non ci saranno più presidenti che durano oltre dieci anni, tutte le province saranno rappresentate e le liste saranno composte rispettando l’alternanza di genere. Si chiude così anche una legislatura segnata dagli scandali e si apre per il Pd e per il centrosinistra una straordinaria opportunità di governare la Lombardia.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>