Primarie e Manifesto per la Lombardia: insieme per il cambiamento

Pd, Sel e Idv iniziano insieme il cammino verso le elezioni regionali. Questa mattina si sono riuniti al Pirellone i segretari regionali – Maurizio Martina, Tino Magni e Sergio Piffari – e i capigruppo – Luca Gaffuri, Chiara Cremonesi e Stefano Zamponi – di Pd, Sel e Idv per fare il punto sulla crisi in Regione. 
La volontà comune è quella di continuare il lavoro insieme per arrivare alla fine di questa legislatura e al voto in tempi brevi. Sul dopo, Pd, Sel e Idv lavoreranno uniti per aprirsi ad altri soggetti politici, civici e sociali. La logica è quella del Patto Civico, ovvero una grande proposta di cambiamento della Lombardia per accogliere e valorizzare le tante energie e disponibilità esterne. Tutto facendo tesoro delle esperienze maturate nelle realtà amministrate in questi ultimi anni.
Ribadita infine l’importanza delle primarie, strumento fondamentale per la partecipazione dei cittadini alla scelta del candidato presidente.
Da adesso parte il lavoro per scrivere insieme il Manifesto per la Lombardia: una visione condivisa, con tutti voi, per il futuro della Regione.

 

1 comment

  1. Ok le primarie, ma non è detto che funzionino sempre!
    Abbiamo sul vassoio un occasione d’oro, la destra è allo sfascio! Perchè allora fare le primarie per litigare ed accusandosi come stanno facendo a livello nazionale????
    Mi sembra che queste primarie stiano diventando un obbligo più che una possibilità!
    Il candidato lo abbiamo in casa, non faccio nomi, ma chi è riuscito a stare a galla in questo marasma di corruzione ed avvisi di garanzia?
    A voi la risposta ma per favore… non sfasciamo tutto con questa storia delle primarie!




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>