Vitalizio per i consiglieri? Meglio chiarire: nessuno del Pd lo percepirà (VIDEO)

Nessun consigliere del PD in carica percepirà il vitalizio da Consigliere regionale. Il decreto legge stabilità da poco emanato dal Governo Monti stabilisce come criteri per l’accesso al vitalizio la durata in carica di almeno dieci anni e il raggiungimento dei 66 anni d’età. Il PD ha la regola del limite di due legislature, quindi i consiglieri di più lungo corso hanno svolto il loro mandato per sette anni e mezzo, essendo stati eletti la prima volta nel 2005 e la seconda nel 2010. Anche se questi consiglieri venissero eletti nella prossima legislatura le cose non cambierebbero, perché nel frattempo il vitalizio in Regione Lombardia è stato abolito

2 comments

  1. I consiglieri PD dimenticano di dire, sbadati, che:

    A- i decreti non sono leggi dello stato fino alla loro conversione;

    B- sembra che il decreto possa essere Anticostituzionale.

    Nel dubbio , il consigliere Sola, si dimette. Così è certo che non percepirà il vitalizio.

    Viva Don Chisciotte abbasso i cantastorie!

  2. Redazione 16 ottobre 2012 at 08:57 - Author

    Il Gruppo Pd Lombardia ha presentato a inizio legislatura un progetto di legge che prevedeva da subito l’abolizione del vitalizio. Pdl e Lega non hanno mai voluto discuterlo e i tagli dei costi della politica approvati in consiglio si devono alla nostra azione in commissione e in aula. Se bisogna rimproverare qualcosa a qualcuno, non è certo al Pd




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>