Formigoni è un burattino nelle mani dei faccendieri?

Secondo la magistratura Formigoni è un burattino nelle mani dei faccendieri, ed è la ragione per cui gli inquirenti hanno chiesto di utilizzare una procedura straordinaria nei confronti dei suoi coimputati. Ciò dà l’immagine di una Regione che non è più credibile nella gestione della sanità, che vale il 78% del suo bilancio.
Se Pdl e Lega avessero a cuore l’onorabilità dell’istituzione avrebbero già fatto fare a Formigoni un passo indietro, ma così evidentemente non è.

Luca Gaffuri, capogruppo Pd in Consiglio regionale  in merito alle notizie sull’evoluzione della vicenda giudiziaria che coinvolge Roberto Formigoni, Pierangelo Daccò e Antonio Simone




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>