Caro Formigoni, correre ai ripari ormai è troppo tardi

Formigoni in Senato dichiara che bisogna tener presente che la vigilanza sui bilanci di Irccs e enti a rilevanza nazionale che operano in sanità spetta al Ministero della Salute e poi la sua Giunta approva una delibera che annuncia l’obbligo per le strutture private accreditate all’interno del sistema sanitario regionale di depositare i bilanci: una contraddizione in termini.
Correre ai ripari ormai è troppo tardi.  Chiediamo da tempo che le fondazioni sanitarie accreditate presentino i loro bilanci alla Regione se vogliono entrare nel sistema sanitario regionale e ricevere risorse pubbliche. Ancora il mese scorso la giunta ci ha risposto che non era possibile a causa della natura giuridica stessa delle fondazioni.
Il problema, è evidente, sono quelle fondazioni, come il san Raffaele, che erogano prestazioni sanitarie come enti non profit, salvo poi avere sotto di sé una serie di società partecipate che fanno profitti. Ci aspettiamo che su questo aspetto si faccia finalmente una riflessione seria.

Sara Valmaggi e Gianantonio Girelli, consiglieri regionali PD




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>