La solita Lega: alza la voce nei comizi, ma in Aula vota a testa bassa

La Lega che durante il congresso aveva posto la questione dell’abbassamento dei ticket, ha perso un’occasione oggi in Aula, durante il voto dell’assestamento di bilancio 2012.
Avevamo infatti avanzato una proposta di buon senso per una maggiore equità, ossia quella di esentare i cittadini con redditi familiari sotto i 30mila euro dal pagamento dei ticket e prevedere, sopra quella soglia, la modulazione progressiva. Per questo abbiamo presentato un ordine del giorno che proponeva di utilizzare le risorse ottenute dal recupero dell’ evasione fiscale su Irap, Bollo Auto e addizionale regionale Irpef.
Partivamo dal principio che tutto il sistema dei ticket vada reso più equo, e che il modo più corretto per farlo sia proprio quello di salvaguardare le fasce deboli. Ma, al momento del voto, la Lega, come al solito, prima alza la voce, poi si sfila.

Alessandro Alfieri, vicesegretario Pd

2 comments

  1. Pingback: Un bilancio che non fa nulla per la crisi e per il futuro della Lombardia

  2. Pingback: Ticket più bassi, usiamo i soldi ricavati della lotta all’evasione




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>