Lavoro, in fretta interventi per la crescita e l’occupazione

I dati dell’impatto della crisi economica sulla Lombardia sono pesantissimi. Dietro i numeri che parlano di 250 milioni di ore di cassa integrazione medie annue, di 175mila licenziamenti e di 500mila posti lavoro persi ci sono lavoratori, imprenditori e famiglie ancora in grave difficoltà.
Occorrono in fretta interventi concreti sul lato della crescita e dell’occupazione. Chi ha governato fino a qui Regione Lombardia ha propagandato “sferzate all’economia” e fantomatiche “leggi per la crescita”, come il recente CresciLombardia, ma sotto i titoli roboanti c’è sempre stato un clamoroso vuoto di idee e di proposte utili. Ora così non è più pensabile andare avanti.
Serve in particolare concentrare gli sforzi a sostegno di nuovi contenuti produttivi per il manifatturiero lombardo con azioni mirate, come quello sul settore hi tech. Sosteniamo, infine, la richiesta di una rapida iniziativa Governo-Regione-parti sociali per affrontare subito la situazione.

Maurizio Martina e Stefano Tosi, consigliere regionale PD




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>