Formigoni non si preoccupi, la mozione di sfiducia sta per arrivare

Per giustificare quello che è un vero rimpasto di Giunta, il presidente Formigoni si arrampica sugli specchi, adducendo scuse che reggono solo in parte. E accusa l’opposizione di perdere pezzi solo perché due consiglieri hanno fatto scelte di gruppo diverse, mentre nella sua Giunta e nella sua maggioranza gli assessori e i consiglieri se ne vanno a casa in via definitiva.
Formigoni si tranquillizzi: sta per arrivare la mozione di sfiducia che oggi ha tanto invocato.

Inoltre, sul fronte quote rosa, la nomina di due assessore donne  non basta. Le consigliere del Pd, Sara Valmaggi e la Arianna Cavicchioli, commentano così  l’entrata in giunta di Luciana Ruffinelli e Margherita Peroni. «Le due  nuove nominate che si vanno ad aggiungere all’assessora Aprea, non sono affatto sufficienti a garantire la pari rappresentanza femminile nelle istituzioni, così come, con tutta probabilità, stabilirà il Consiglio di Stato».

1 comment

  1. Pingback: Formigoni stia tranquillo: prima la sfiducia dei cittadini, poi la nostra mozione




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>