“Invitare a un passo indietro chi è indagato”: Pdl e Lega dicono di NO

Pdl e Lega Nord dicono no alla mozione di Pd, Idv, Udc e Sel che “invita, in questo particolare momento – contrassegnato da numerose indagini della magistratura, su ipotesi di reati contro la pubblica amministrazione, corruzione, concussione, finanziamento illecito dei partiti, a carico di esponenti dell’Amministrazione regionale – i consiglieri sottoposti ad indagine a distinguere la loro condizione soggettiva dall’esercizio di funzioni di rappresentanza dell’Istituzione regionale”.

La mozione, votata con voto segreto, ha ottenuto 42 no e 29 sì.

Questo accade a una settimana dal comportamento inaccettabile tenuto in Aula sulla mozione che invitava Davide Boni alle dimissioni.

1 comment

  1. Pingback: Formigoni insulta i consiglieri regionali e in Aula spiega perché si può “dare del pirla” (VIDEO)




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>