Caso La Russa, ora cosa dirà Formigoni?

Solo la scorsa settimana Formigoni sosteneva che la sua giunta non era stata toccata da vicende giudiziarie. Oggi è evidente che non è così. Romano La Russa è l’ennesimo esponente della giunta precedente coinvolto in un’indagine della magistratura, ma a differenza di Boni, Ponzoni, Nicoli e Prosperini è a tutt’oggi assessore in carica.
Anche l’ambito in cui si dispiega l’indagine è significativo, perché l’Aler è un’azienda regionale. Per noi vale anche in questo caso la presunzione di innocenza e il sostegno al lavoro dei magistrati perché si arrivi presto a fare piena luce sulla vicenda.
Il giudizio sulla legislatura e sui diciassette anni di governo di Formigoni non cambia: occorre un rinnovamento profondo, che può avvenire solo restituendo la parola agli elettori.

Luca Gaffuri, capogruppo del Pd in Regione

>>>> La campagna “Tempo scaduto – È ora di cambiare”

1 comment

  1. Pingback: Siamo alla frutta | Francesco Prina




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>