Sempre connessi con: Angelo Costanzo

Dopo Arianna Cavicchioli, secondo appuntamento con i nostri consiglieri: Angelo Costanzo, consigliere regionale eletto a Sondrio, sarà in diretta web mercoledì 29 febbraio alle 17. Lo intervista Fabio Pizzul.

Angelo Costanzo
Nato a Sondrio il 13 giugno 1967 . Eletto nella circoscrizione provinciale di Sondrio. Dopo le prime esperienze politiche è passato all’esperienza sindacale. Ha ricoperto numerosi incarichi tra i quali quello di Segretario Generale della UIL di Sondrio dal 1993 al 1997, Segretario Generale della FP CGIL dal 1997 al 2005. E’ stato Consigliere comunale a Grosotto (SO) e membro della Comunità Montana Valtellina di Tirano. È stato segretario provinciale di Sondrio.

In Consiglio regionale fa parte delle commissioni consiliari: Programmazione e Bilancio  e Ambiente e Protezione Civile

4 comments

  1. Consigliere Costanzo, buonasera. Cosa ne pensa della bocciatura della lege regionale sulle concessioni idroelettriche? Grazie. Gregorio

  2. Salve, a proposito della soppressione del B.I.M dell’Adda proposta dal PD, vorrei sapere un suo parere rispetto al corposo e documentato dossier che Alberto Frizziero ha pubblicato sul suo sito ( http://www.gazzettadisondrio.it) e sulle sue perplessità al riguardo. Per quanto riguarda le Comunità Montane sarebbe giusto secondo me eliminarle se si mantenesse però l’Ente Provincia, in caso contrario non si potrebbe tornare alla Comunità montana unica? In attesa di una risposta saluto cordialmente.

  3. Ho seguito con interesse l’intervista a Costanzo e penso che questo uso delle tecnologie ( streaming + chat, con possibilità successiva di rivedere, commentare e condividere il video anche sui social network) sia molto positivo. Consiglio a Costanzo di fare più spesso di queste interviste, sviluppando di volta in volta una sola tematica provinciale, dandone sempre tempestiva comunicazione sulla stampa locale on-line. Penso sia un buon inizio di interazione con il cittadino. Dovrebbero fare la stessa cosa anche i rappresentanti provinciali del PD. Buon lavoro.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>