Il “popolo delle primarie” decide a Monza e Sesto San Giovanni

Monica Chittò e Roberto Scanagatti sono ufficialmente i candidati sindaci del centrosinistra per le prossime elezioni amministrative a Sesto San Giovanni e a Monza. Così ha deciso ieri il “popolo della primarie”. A Sesto, infatti, hanno votato 2785 persone e il 61% di questi ha scelto la Chittò. A Monza, invece, hanno votato 4039 cittadini e Scanagatti ha vinto con il 34,5% delle preferenze.
«I miei auguri oggi vanno a Monica e Roberto per la bella vittoria alle primarie in vista delle prossime amministrative e il mio ringraziamento ai circoli del Pd e a tutti quelli che hanno reso possibili queste consultazioni – dichiara il segretario regionale Pd Maurizio Martina – Da queste primarie, molto partecipate, esce rafforzato il profilo riformista della coalizione. Ora tutti insieme dobbiamo preparaci alla sfida vera. A Monza, poi, dopo 5 anni, abbiamo la possibilità di vincere. Lavoreremo fin da subito per presentarci alle elezioni del 2012 con una proposta di governo, forte e alternativa alla destra».
Da Roma arriva la soddisfazione del segretario nazionale Pierluigi Bersani che sottolinea: «I risultati delle  primarie confermano che il Partito Democratico è il pilastro su cui ricstruire la fiducia nel paese. Ovunque va segnalata la massiccia partecipazione, la correttezza e la serenità con cui si è svolta questa importante giornata di democrazia. I candidati del Partito Democratico vincono pressoch‚ dappertutto o ottengono risultati di altissimo livello. Il Partito Democratico si conferma sempre di piú la forza a cui i cittadini si rivolgono per superare la crisi e avviare la ricostruzione. È stata una giornata di buona politica: per questo voglio ringraziare tutti gli elettori e i militanti che l’hanno resa possibile».




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>