Una protesta forte e toccante

Sono sulla torre faro del piazzale ferroviario della Stazione Centrale di Milano da quasi un mese. E’ questa la condizione degli ex-lavoratori FS che si occupavano dei treni notturni soppressi con l’introduzione dell’orario 2012.
La consigliera regionale del Pd Arianna Cavicchioli, dopo aver visitato oggi i lavoratori oggi, insieme ai consiglieri Alloni, Tosi e Villani, ha depositato una mozione in cui chiede con forza che Regione Lombardia si attivi per costituire un tavolo con le aziende di trasporto interessate al servizio, in grado di  individuare adeguate soluzioni a questa drammatica vicenda per il futuro dei lavoratori coinvolti e delle loro famiglie.

“La protesta scelta dai lavoratori è davvero forte e toccante, come ho potuto verificare di persona nei giorni scorsi: sono al freddo per difendere il posto di lavoro e per garantire alle proprie famiglie un futuro dignitoso, quindi è necessario intervenire tempestivamente per trovare soluzioni concrete per loro. Per questo sollecito la Giunta, dopo l’incontro del 12 dicembre che non ha prodotto risultati concreti, ad attivarsi seriamente con il Governo Nazionale e le aziende coinvolte per risolvere questa drammatica situazione e restituire dignità a queste persone“.

Arianna Cavicchioli, consigliere regionale PD






Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>