Bilancio 2012: scuola, cultura e sport restano a secco

Scuola, cultura e sport a secco. È stato chiaro ai consiglieri regionali del Pd che per questi settori la legge finanziaria 2012 e il bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2012 – presentati oggi, in VII Commissione consiliare, alla presenza dell’assessore regionale allo Sport Monica Rizzi –, hanno lasciato le briciole.
Il bilancio presentato è di sole spese obbligatorie. È in crisi l’intera programmazione per i settori formazione, istruzione, cultura e sport.
Questo si ripercuote con violenza sulle realtà territoriali e sulla loro sostenibilità, come nel caso delle associazioni sportive. Lo stesso assessore ha affermato che lo sport lombardo subirà un contraccolpo mortale con una manovra regionale così impostata, se non verranno reintegrati i fondi almeno pari allo scorso anno. Inoltre, la variabile tempo è fondamentale per chi opera sul territorio, perché avere la consapevolezza di risorse da gestire può essere un elemento di programmazione e sviluppo. Averli in ritardo e con incertezza blocca interamente il sistema di programmazione per comuni, enti e associazioni.
E proprio nel giorno in cui si scopre che intere poste di bilancio rimarranno all’asciutto, la Lega si sveglia e si accorge che Dote scuola rischia di essere usata per fare la spesa, anziché per sostenere i ragazzi nel loro percorso didattico – fa notare il consigliere Pd –. Salutiamo con stupore l’attenzione tardiva del Carroccio verso i possibili abusi di questo strumento regionale per il diritto allo studio.
Infine, la ciliegina sulla povera torta di Regione Lombardia: come se non bastasse, nel bilancio di previsione sono scomparsi i fondi per le materne paritarie e per il diritto allo studio.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>