Una diretta web sulla manovra e i tagli agli enti locali

Ecco il video completo della diretta dedicata alla manovra economica e ai tagli agli enti locali.

Parte 1

<

Diretta web sulla manovra e i tagli agli enti locali from PDLombardia on Vimeo.

Parte 2

Le slides per approfondire: effetti_manovra_economica_2011

Si sono confrontati i consiglieri regionali del Pd, coordinati dal collega Fabio Pizzul, assieme a un ospite esterno, il sindaco di Vimercate Paolo Brambilla, e hanno interagito con gli utenti che mandavano in diretta le loro domande.

«Le due manovre del Governo sono state del tutto inaspettate – ha esordito il consigliere Enrico Brambilla – perché l’esecutivo romano e il suo Ministro all’Economia per mesi hanno negato la necessità di una correzione dei conti pubblici. In realtà, queste due finanziarie si riveleranno insufficienti a risolvere tutti i problemi e soprattutto prevederanno maggiori entrate attraverso nuove tasse. Gli enti locali verranno ulteriormente toccati dai tagli e dalla stretta sul patto di stabilità interna. Persino il nostro presidente Formigoni ha detto che il federalismo fiscale è morto».
Questo perché, gli ha fatto eco il collega Alessandro Alfieri, la «spesa pubblica centrale è aumentata del 10%, ma per spostare risorse sul territorio si dovrebbe far dimagrire lo Stato, magari a livello di Ministeri, che, invece, costringe le autonomie locali a mettere le mani nelle tasche degli italiani. E per paradosso mentre la spesa sanitaria è aumentata, si tagliano le politiche sociali, al punto che, in Lombardia, per il 2012 verrà cancellato addirittura il fondo per la non autosufficienza».Emblematico il caso, praticamente in diretta, del capogruppo Luca Gaffuri, arrivato in treno in forte ritardo: «Ormai queste situazioni sono patologiche – ha esordito – e mentre i biglietti costano praticamente il doppio, i servizi vengono tagliati». Non solo a livello di trasporti pubblici locali, ha ricordato Gaffuri, ma anche di territorio. E il sindaco di Vimercate Paolo Brambilla ha portato in questo la sua testimonianza: «Noi stiamo facendo la nostra parte da tempo, ma queste manovre vanno a incidere sui servizi fondamentali. Oggi ai nostri anziani e ai nostri ragazzi dobbiamo pensare diversamente».
Il Gruppo regionale del Pd ha chiuso l’incontro presentando il suo decalogo per superare la crisi e abbattere i costi della politica lombarda.

11 comments

  1. Ad Arluno, città alle porte di Milano, il sindaco ha rinunciato allo stipendio per pagare un insegnante, altrimenti i genitori sarebbero stati costretti a portare figli altrove. Primi effetti dei tagli anche sulla scuola pubblica?

  2. Sono consigliere in un comune sotto i 10.000 abitanti.
    C’è la possibilità che i tagli al numero dei consiglieri vengano ridotti? magari in cambio di un azzeramento o riduzione dei gettoni di presenza?

  3. L’Anci sostiene che In Lombardia la manovra sui comuni peserà per 994 milioni di euro, vi risulta? Secondo voi quali saranno le prime ricadute sui cittadini?

  4. perchè nella manovra non è stato inserito il cosidetto “concordato fiscale” con la Svizzera come hanno invece fatto altri paesi europei ?

  5. Visto il periodo di risorse scarse, occorrerà comunque decidere di scontentare qualcuno. Quali le categorie di persone e i servizi essenziali da preservare? E tagliare gli sprechi basta o alla fine bisognerà comunque decidere di “penalizzare” qualcuno?

  6. Ma scusate come fate ad essere autorevoli con compagni di viaggio come Zamponi – IDV che si fa bello con la Minetti…. Fino a che non vi libererete di questi figuri meno chiacchiere e più fatti…
    achille

  7. quali saranno le responsabilità del “sindaco”se si puo chiamare ancora sindaco cioè protezione civile ecc.ecc dopo l’accorpamento?

  8. Oggi ho ricevut da due cittadini questo tipo di messaggio :”Chi non compila entro il 30 settembre un modulo in cui dichiara il proprio scaglione di reddito, gli verrà automaticamente applicato il ticket più alto per farmaci e visite.Bisogna rivolgersi ai Caf! Questa notizia passa sotto silenzio ed è poco pubblicizzata, sarà forse perché ci sono le solite persone pronte ad arricchirsi a danno delle persone meno informate?” è così? ne sapete di più?




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>