Ticket: presentiamo un emendamento per togliere questo costo ulteriore ai cittadini

Regione Lombardia non può far pagare anche il ticket aggiuntivo di 10 euro ai cittadini. Il costo aggiuntivo, deciso dal governo nazionale con l’ultima manovra finanziaria, ad oggi è tutto a carico dei cittadini. Senza distinzioni di reddito. La Giunta regionale ha prima deciso di applicarlo a tutte le prestazioni, poi di “spalmarlo” diffenziando l’importo aggiuntivo in base alle prestazioni. Solo le prestazione al di sotto dei cinque euro non avranno aumenti.
Peccato che questa nuova modulazioni porti al seguente risultato:  oggi sono riconosciute 2017 tipi di prestazioni. Solo 188 di queste hanno un valore inferiore ai 5 euro. Per 60 prestazioni il ticket sarà tra i 46 e i 65,9 euro e per ben 638 (tra cui prestazioni ordinarie e non solo quelle ad alta complessità) i lombardi pagheranno la quota massima di 66 euro. Venti euro in più di quanto previsto dalla manovra nazionale.

ECCO ALCUNI ESEMPI:
ECOGRAFIA DELL’ ADDOME SUPERIORE
dal 15 luglio 36,15 (euro) oggi 46,15 (euro) dal 1° agosto 66,15 (euro)
ECOGRAFIA CARDIACA
dal 15 luglio 36,15 , oggi 46,15 , dal 1° agosto 66,15
TEST CARDIOVASCOLARE DA SFORZO
dal 15 luglio 36,15 , oggi 46,15 , dal 1° agosto 66,15
RADIOGRAFIA DEL TRATTO GASTROINTESTINALE SUPERIORE
dal 15 luglio 36,15 , oggi 46,15 , dal 1° agosto 66,15
DENSITOMETRIA OSSEA CON TECNICA DI ASSORBIMENTO A RAGGI X
dal 15 luglio 36,15 , oggi 46,15 , dal 1° agosto 66,15
ELETTROCARDIOGRAMMA DINAMICO (Holter)
dal 15 luglio 36,15 , oggi 46,15 , dal 1° agosto 66,15
COLONSCOPIA d
al 15 luglio 36,15 , oggi 46,15 , dal 1° agosto 66,15

Questo è un provvedimento a costo zero per Regione Lombardia. A pagare saranno sempre i cittadini, e paradossalmente non i redditi più alti, ma quelli che necessitano di esami diagnostici più complessi.
Oggi e domani discutiamo in Consiglio regionale l’assestamento di bilancio. Come Pd presenteremo un emendamento per eliminare questo ticket e reperire i soldi per coprire le spese in altre voci di bilancio.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>