Filippo Penati si autosospende da vicepresidente del Consiglio regionale

Dopo i fatti di ieri relativi all’indagine nell’inchiesta della Procura per l’area Falck di Sesto San Giovanni, Filippo Penati si è autosospeso dall’esercizio e dalle prerogative di vicepresidente con una lettera al presidente Davide Boni e pubblicata anche su Facebook.
Ecco il testo:

A seguito del mio coinvolgimento nella vicenda giudiziaria relativa all’area Falck di Sesto San Giovanni, desidero ribadire la mia totale estraneità ai fatti. In merito anche alle notizie apparse sulla stampa voglio precisare che non ho mai chiesto e ricevuto denaro da imprenditori. Voglio altresi ribadire la mia assoluta fiducia nell’operato della magistratura.
Per profondo rispetto dell’istituzione nella quale sono stato eletto e per evitare ogni imbarazzo al Consiglio mi autosospendo dall’esercizio e dalle prerogative di vicepresidente, certo che tutto verrà completamente chiarito e confido a breve.
Da subito rinuncio alle prerogative connesse alla vicepresidenza , non parteciperò più all’ufficio di presidenza e già dal prossimo consiglio siederò tra i banchi dei consiglieri di minoranza. Sono certo di interpretare anche i sentimenti di chi mi ha eletto nel voler garantire in queste circostanze il massimo rispetto delle istituzioni”.

———————————————-

La decisione assunta oggi da Filippo Penati, in un momento certamente delicato, di autosospendersi dall’esercizio e dalle prerogative della vicepresidenza del Consiglio regionale lombardo dimostra tutta la sua sensibilità istituzionale. Per parte nostra rinnoviamo l’auspicio che la vicenda si chiarisca nel più breve tempo possibile e che Penati possa tornare a svolgere appieno le sue funzioni.

Luca Gaffuri (capogruppo) e Maurizio Martina (segretario regionale)

1 comment

  1. Pingback: Filippo penati annuncia le dimissioni dalla presidenza del Consiglio regionale




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>