Parchi e aree protette: mandateci le vostre domande e curiosità

In Regione Lombardia stiamo discutendo di parchi e aree protette. Che curiosità avete? Ci sono riflessioni, domande, critiche che volete condividere con noi?
Allora ci vediamo qui, su BlogDem, giovedì 16 giugno alle 17: ne parleremo in diretta web. Potete inviarci contributi prima di giovedì (lasciando un commento qui o inviandoci una mail a pd@consiglio.regione.lombardia.it) oppure dialogare con noi in diretta inviandoci commenti sempre su BlogDem.

Qui la locandina dell’iniziativa da diffondere: convegno_web_parchi

9 comments

  1. Bella iniziativa! Direi più che altro di spiegarci di cosa state discutendo in Regione

  2. Giuseppe (Brescia) 14 giugno 2011 at 10:23 -

    Gli agricoltori? Come possono partecipare alla gestione dei parchi? C’è qualche tipo di coinvolegimento nella vostra proposta?

  3. Iniziativa interessante, mi piacerebbe sapere cosa ne pensa il Gruppo Regionale del PD in merito alla 3° pista di Malpensa, visto che con la sua eventuale realizzazione si distruggerebbe una delle località più belle della Lombardia e del Parco del Ticino (ben 330 ettari di boschi e brughiera).
    Non dimentichiamoci che il Parco del Ticino è stato inserito come patrimonio ambientale dall’Unesco.
    Purtroppo giovedì non potrò seguirvi in quanto impegnato con la Festa Democratica del Castanese, vi sarei grato se vorresti rispondermi per E-Mail.
    Grazie e buon lavoro
    Dario
    Circolo PD di Castano Primo

  4. balice nicola 15 giugno 2011 at 11:02 -

    La nuova legge targata Formigoni è uno scandalo, vuole affossare le aree protette lombarde, voi cosa ne pensate?

  5. balice nicola 15 giugno 2011 at 11:05 -

    Naturalmente ho letto alcuni aspetti di questa legge riforma e mi preoccupano alcuni punti; poi mi fido abbastanza delle associazioni ambientaliste e temo sia la solita “porcata” di interessi specifici sul territorio; il governo regionale mi pare assai più una lobby immobiliarista che un governo vero e proprio…

  6. fabio saporetti 16 giugno 2011 at 08:06 -

    Come naturalista vorrei che i parchi mantenessero autonomia e la funzione principale ed insostituibile per cui sono stati creati: conservare e difendere la biodiversità, senza
    manomissioni territoriali, con mezzi adeguati per la gestione delle specie e degli habitat. Come fanno normalmente tutti gli altri paesi europei.

  7. balice nicola 16 giugno 2011 at 18:37 -

    Anche io, speriamo che questa riforma venga rivista in funzione di un rafforzamento della difesa della biodiversità…riformare per migliorare ma in questo caso ho i miei dubbi..anch’io son un naturalista..




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>