Criminalità, ecco la legge. Ora va applicata

A febbraio la legge sull’educazione alla legalità, oggi un altro passo in avanti nel contrasto alla criminalità e alle mafie. Il testo per la prevenzione e il contrasto alla criminalità è stato approvato in modo bipartisan in Consiglio regionale.
Ecco il testo del progetto di legge (senza gli emendamenti poi approvati): pdl_legalità_regione_lombardia
Ci siamo arrivati attraverso un lavoro di commissione sufficientemente condiviso: non è un provvedimentodi facciata ma, se messo in campo con determinazione, capace di creare significativi argini alle infiltrazioni criminali. Abbiamo previsto il sostegno alle vittime della criminalità, abbiamo introdotto l’aiuto a comuni e province per la gestione dei beni confiscati e puntato sulla prevenzione, per la quale è importante che si crei il clima giusto. La legge prevede inoltre l’istituzione di un comitato regionale per il monitoraggio delle procedure, in particolare, ma non solo, in vista dell’Expo.
Unica nota negativa la delusione per le norma finanziaria, che prevede uno stanziamento di tre milioni, ritenuto non sufficiente. Ci aspettavamo più coraggio, soprattutto per gli intenti del provvedimento. Speriamo che la cifra venga via via aumentata in modo congruo, almeno dieci volte tanto.
Ora abbiamo comunque un quadro normativo che garantisce maggiore attenzione, trasparenza e vigilanza rispetto agli appalti e una chiara responsabilità delle strutture dirigenziali che su questo saranno valutate. È importante aver messo in campo una norma sulle vittime che troppo spesso vengono abbandonate. Oggi diamo un messaggio positivo. Non è una legge perfetta e non contiene tutto quello che avremmo voluto, ma oggi insieme assumiamo il problema e ci mettiamo in campo per contrastarlo.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>