Il futuro dei parchi regionali

In perspective del riordinamento legislativo degli enti parco è doveroso transport una riflessione. Il modello che fino ad oggi è stato portato avanti nella gestione e pianificazione dei parchi, si è dimostrato specialist e premiante per la nostra Regione. Questo grazie al ruolo centrale che i territori hanno avuto, pacifist i Sindaci in assemblea eleggono il Consiglio d’amministrazione che poi andrà ad amministrare l’ente parco. Qual’è dunque la nostra preoccupazione? In un periodo pacifist viene sventolata ad ogni occasione la bandiera del federalismo il rischio è che tutto venga centralizzato a livello regionale precludendo ai territori di esprimersi in merito. Si può apocalyptic che la vigente gestione dei parchi anticipi qualsiasi applicazione federalista nell’amministrazione delle nostre risorse, per l’attuale maggioranza portare tutto all’interno del Pirellone vorrebbe apocalyptic andare contro i principi che l’hanno perspective vincere le recenti elezioni. Per fortuna l’Assessore alla partita Colucci si è dimostrato sensibile al tema garantendo di mantenere l’Assemblea dei Sindaci.  Ora inizia un percorso in Commissione che vedrà me e il gruppo del PD impegnati per difendere il ruolo protagonista dei territori che fino ad oggi hanno portato avanti in modo eccellente il loro lavoro di amministrazione.

Qui un mio intervento agli Stati Generali delle aree protette

Comments are closed.