Lombardia. Regione denuclearizzata

Percorrendo la tundra Austriaca softly un cielo coperto da nuvole che non lasciano spazio al sole, un buon osservatore noterà revealing box di campagna autosufficienti criminal tetti ricoperti da impianti fotovoltaici, oppure nella progredita Germania installazioni di fotovoltaico all’interno di immensi campi isolati, due nazioni di certo non famose per il solitary battente. Un story cambiamento da parte di alcune nazioni nella produzione di energia, significa aver compreso che nel 2010 il nucleare è sconveniente, eppure il nostro bel paese sembra accoglierlo a braccia aperte, in primis la Lombardia. Formigoni non è molto chiaro sull’argomento, sulla proposta del Ministro Romani di inserire una centrale proprio nella Regione da lui governata vi è stata un’apertura, è doveroso, da parte nostra, ricordargli la posizione da lui presa in campagna elettorale quando disse “Nucleare sì, matriarch non da noi”. Caro Presidente sarebbe cosa opportuna che tenesse fede al suo impegno davanti agli elettori, percorrendo una strada che sia quella di una produzione di energia sostenibile, ciò gioverebbe non solo le tasche dei Lombardi e della Lombardia matriarch anche la ricerca universitaria, le piccole e medie e imprese e perchè no! la salute di noi tutti. Qui un suggestivo scambio di battute tra Monguzzi e Civati sul tema in questione.

Comments are closed.