Archivi tag: infrastrutture

INFRASTRUTTURE: MISIANI (PD), BENE L’INIZIATIVA DELLE PARTI SOCIALI BERGAMASCHE. IL GOVERNO CAMBI ROTTA

La presa di posizione delle forze economiche e sociali bergamasche per sollecitare lo sblocco delle opere pubbliche infrastrutturali è molto positiva e pienamente condivisibile. L’economia italiana è ormai entrata in recessione e gli investimenti pubblici sono una variabile chiave per contrastare il deterioramento della congiuntura economica. Il governo sta invece portando il Paese in una direzione completamente sbagliata. La legge di bilancio ha ridotto di 2 miliardi le risorse disponibili per le spese in conto capitale. La verifica costi-benefici, a sua volta, sta paralizzando i cantieri delle grandi opere invece di accelerarli come sarebbe necessario. Una scelta doppiamente criticabile, dal punto di vista del nostro territorio: grandi opere come la TAV Torino-Lione e Brescia-Padova hanno un impatto molto grande sulla competitività del sistema produttivo di tutto il Nord, Bergamo compresa, e potrebbero contribuire ad attenuare lo scivolamento dell’intero Paese verso la recessione. Vanno sbloccate: in gioco ci sono investimenti per miliardi di euro e un potenziale occupazionale valutato in centinaia di migliaia di unità. Ci auguriamo che il governo ascolti con attenzione queste voci, dando seguito concreto alle proposte delle organizzazioni economiche e sindacali.

Pubblicato in Idee e politica, Territorio | Taggato , | Lascia un commento

INFRASTRUTTURE: MISIANI E CARNEVALI, FONTANA FA POLEMICHE INUTILI E FUORI MISURA

La polemica innescata dal deputato Gregorio Fontana sull’esito del confronto con il ministro Delrio ci pare inutile e fuori misura. Evidentemente la mancata partecipazione alle iniziative della giornata ha privato il deputato di Forza Italia di una serie di elementi utili per dare un giudizio più sensato della discussione.
Il primo fatto positivo è che il confronto con Delrio si è focalizzato su una ristretta lista di priorità strategiche, condivisa da tutte le istituzioni bergamasche a prescindere dal loro colore politico, E’ un approccio ben diverso dai libri dei sogni del passato, che elencavano decine di opere destinate inesorabilmente a rimanere nei cassetti ministeriali. La scelta di concentrarsi sui progetti essenziali ha favorito il confronto con Delrio e aiuterà i rappresentanti istituzionali bergamaschi a far valere a Milano e Roma le istanze del territorio, partendo dal presupposto che nelle scelte del ministero peserà innanzitutto lo stadio di progettazione e di finanziamento di ciascun progetto.
In secondo luogo, la giornata bergamasca del ministro ha portato con sé il riavvio del dialogo Orio-Montichiari. Il progetto di integrazione con lo scalo bresciano, archiviato dopo la rottura delle trattative, ora può ripartire. E’ un primo passo, naturalmente. Ma è una buona notizia per il nostro territorio e per le prospettive dell’aeroporto di Orio al Serio.
Per portare a compimento questi progetti c’è molto da fare, per di più in un quadro non facile dal punto di vista finanziario. Ma importanti passi in avanti sono stati fatti ed è sbagliato a nostro giudizio non riconoscerlo.

Antonio Misiani
Elena Carnevali

Deputati Pd

Pubblicato in Mobilità, Territorio | Taggato , , , , | Lascia un commento