Archivi tag: antonio misiani

SICUREZZA: MISIANI (PD), NUOVI AGENTI OTTIMA NOTIZIA, GRAZIE A DECISIONE DEL GOVERNO GENTILONI

“La conferma dell’arrivo di nuovi rinforzi per la Questura di Bergamo è un’ottima notizia” dichiara Antonio Misiani, senatore bergamasco del Pd. “La retorica trionfalistica dei parlamentari leghisti fa invece sorridere: si è semplicemente dato concreto seguito ad una decisione assunta dal governo Gentiloni (che aveva varato un piano straordinario di assunzioni, stanziando le necessarie risorse) e annunciata pubblicamente a Bergamo il 14 febbraio 2018 dal capo della Polizia Gabrielli. Rimettere in discussione questa scelta sarebbe stato uno uno smacco tremendo per il nostro territorio. L’incremento di organico è stato confermato, bene così: ciò che ci rende felici è che nei prossimi mesi il territorio bergamasco sarà finalmente meglio presidiato e quindi più sicuro. Al di là della propaganda politica, questa è la cosa più importante”.

Pubblicato in Blog Dem, Territorio | Taggato , , , | Lascia un commento

Razzismo: Misiani (Pd), sconcerto per lo strafalcione dell’opuscolo patrocinato dal comune di Treviglio

“Solo un ubriaco potrebbe teorizzare che ‘alcune razze sono costituzionalmente meno tolleranti all’alcol rispetto alla razza bianca’. Eppure questo stava scritto in un opuscolo informativo patrocinato dal comune di Treviglio” dichiara Antonio Misiani, senatore bergamasco del Pd. “Il governatore Fontana evidentemente ha degli emuli. Continua un uso disinvolto e sbagliato del concetto di razza. La vicesindaco Prandina ha opportunamente imposto il ritiro dell’opuscolo, chiedendone la ristampa. Rimane il nostro forte sconcerto di fronte a strafalcioni di sapore razzista come questi”

Pubblicato in Territorio | Taggato , | Lascia un commento

ECONOMIA: MISIANI (PD), MOLTO POSITIVI I DATI ISTAT, ITALIA SULLA STRADA DELLA RIPRESA

“I dati resi noti oggi da ISTAT ci dicono l’Italia è sulla strada della ripresa. Un risultato frutto del lavoro delle famiglie e delle imprese, ma anche della politica economica dei governi guidati dal Partito Democratico” dichiara Antonio Misiani, deputato PD e candidato al Senato. “Nel 2017 il PIL ha segnato la crescita più forte dal 2010. La disoccupazione giovanile è scesa al livello di fine 2011. Un deficit pubblico così basso non lo vedevamo dal 2000 e il debito pubblico si è ridotto per la prima volta da dieci anni. La pressione fiscale è diminuita dal 43,6 per cento del 2013 al 42,4 per cento del 2017, che tradotto in soldoni vuol dire 21 miliardi di tasse in meno. Rimangono tanti problemi, senza alcun dubbio. Disoccupazione, precarietà, disagio sociale. Nodi da affrontare con grande determinazione. Ma l’Italia si è rimessa in moto, riuscendo a conciliare crescita economica e riequilibrio dei conti pubblici. La posta in gioco il 4 marzo è alta: imboccare scorciatoie demagogiche e irresponsabili ci porterebbe a buttare dalla finestra i risultati importanti conseguiti dal Paese”.

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , | Lascia un commento

PROVINCE: MISIANI, UNA SVOLTA POSITIVA I FONDI PER LA MANUTENZIONE STRADALE

“Per le strade provinciali e metropolitane il governo ha fatto oggettivamente uno sforzo importante, che si aggiunge alle risorse recuperate per le funzioni fondamentali degli enti di area vasta” dichiara Antonio Misiani, deputato Pd e membro della commissione bilancio della Camera. “Lo stanziamento di 120 milioni nel 2018 e 300 milioni annui dal 2019 al 2023 è un passo molto positivo, che risponde ai tanti problemi che si erano aperti negli ultimi tre anni. Province e città metropolitane gestiscono 130 mila km di strade. La sola provincia di Bergamo ne ha in carico 1.350 km. La manutenzione di questa rete in questi anni è stata quasi azzerata dalla drastica riduzione degli stanziamenti disponibili, portando non poche province a dover chiudere alcuni tratti di strada per le pessima condizioni del manto stradale. Ora finalmente siamo ad un punto di svolta: nei prossimi cinque anni saranno a disposizione risorse importanti, che permetteranno agli enti di area vasta di riprendere a programmare la manutenzione di una rete di strade di grande importanza per tantissime comunità locali italiane e bergamasche”.

Pubblicato in Blog Dem, Territorio | Taggato , , | Lascia un commento

TRASPORTI ECCEZIONALI: MISIANI, INTERVENGA IL GOVERNO

Il blocco dei trasporti eccezionali seguito al crollo del ponte di Annone Brianza sta producendo conseguenze fortemente negative per un segmento importante del nostro apparato industriale.
Il rischio è la perdita di commesse per decine di milioni di euro destinate all’esportazione e un danno notevole alla credibilità del nostro sistema-Paese.
Ho preso contatto con il Ministro dei trasporti Graziano Delrio segnalando la gravità del problema. Il rimpallo di responsabilità tra i soggetti interessati non è accettabile. Al ministro Delrio ho rappresentato la necessità di un intervento in tempi rapidi del ministero nei confronti di tutti gli enti pubblici coinvolti nel processo autorizzatorio al fine di sbloccare la situazione riportando il settore in una condizione di normalità.

Antonio Misiani
Deputato Pd

Pubblicato in Territorio | Taggato | Lascia un commento

GIUSTIZIA: MISIANI (PD), BENE LE MILLE ASSUNZIONI INSERITE NEL DECRETO. DARE PRIORITÀ ALLE SEDI PIÙ IN DIFFICOLTÀ COME BERGAMO

“Le mille assunzioni straordinarie di personale amministrativo non dirigenziale inserite in sede di conversione nel decreto legge 117 sono una risposta concreta alle difficoltà che colpiscono numerosi uffici giudiziari, alle prese da tempo con un deficit stutturale di personale amministrativo” afferma Antonio Misiani, deputato Pd. “Va a merito del ministro Orlando aver preso in mano con grande determinazione questo nodo, dopo anni e anni di sostanziale inerzia. Il potenziamento degli organici amministrativi è una condizione imprescindibile per la piena funzionalità della giustizia. È necessario, in questa prospettiva, dare la massima priorità alle sedi più in difficoltà, tra le quali vi è sicuramente il tribunale di Bergamo. Oggi con l’approvazione alla Camera del decreto è stato compiuto un passo importante nella giusta direzione”

Pubblicato in Territorio | Taggato , | Lascia un commento

ITALCEMENTI: DEPUTATI PD, È UN PIANO DURISSIMO. IL GOVERNO CONVOCHI AL PIÙ PRESTO LE PARTI

HeidelbergCement oggi prima ha disertato l’incontro con la viceministra dello sviluppo economico fissato per questa mattina, poi ha annunciato un piano di ristrutturazione con un durissimo impatto su Bergamo, con la previsione di oltre 400 esuberi (230-260 esuberi veri e propri e 170 ricollocazioni nelle altre sedi del gruppo).
Consideriamo quanto reso noto da Heidelberg inaccettabile nel merito e irrispettoso nei confronti delle istituzioni italiane. Ci siamo immediatamente attivati nei confronti del governo per la convocazione nei tempi più rapidi di un tavolo di confronto in sede ministeriale con HeidelbergCement e le organizzazioni sindacali.

I deputati Pd

Antonio Misiani
Giovanni Sanga
Elena Carnevali
Giuseppe Guerini

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , , , , | Lascia un commento

VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI: MISIANI, CON LA LEGGE DI STABILITA’ LA VISITA D’INGRESSO PASSA A CARICO DELLO STATO

I vigili del fuoco volontari prestano un servizio preziosissimo in favore delle nostre comunità locali. Le istanze che pongono sono più che legittime e meritano la massima attenzione. Una prima risposta positiva è venuta dalla legge di stabilità 2016, Il comma 63, introdotto nel corso della discussione al Senato, pone a carico dell’amministrazione gli oneri relativi agli accertamenti clinico strumentali e di laboratorio (indicati dall’amministrazione) per il reclutamento del personale volontario di vigili del fuoco per le esigenze dei distaccamenti volontari del Corpo nazionale, connesse al servizio di soccorso pubblico. Viene così superata, raccogliendo la sollecitazione da tempo avanzata dai vigili del fuoco volontari, la norma della legge di stabilità 2012 che aveva posto questi oneri a carico dei volontari. Lavoreremo nel corso della discussione alla Camera della legge di stabilità perché questa scelta venga definitivamente confermata.

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato | Lascia un commento

STABILITÀ: MISIANI, BENE LO SCONTO IMU PER CHI AFFITTA A CANONE CONCORDATO

“È un segnale di attenzione nei confronti del mercato degli affitti, che avevamo sollecitato da tempo e che alla Camera cercheremo di migliorare ulteriormente”. È il commento di Antonio Misiani, deputato Pd, dopo l’approvazione in commissione bilancio Senato dell’emendamento che introduce uno sconto IMU del 25 per cento sui proprietari che affittano a canone concordato. “L’incentivazione IMU dei contratti a canone concordato è oggetto di una proposta di legge che ho presentato nel maggio 2013 insieme al collega Pd Marco Causi. Oggi le abitazioni affittate con canone concordato sono poco più di 360 mila, mentre le famiglie che vivono in affitto sono 4 milioni e 800 mila, molte delle quali a rischio di povertà. Con l’introduzione dell’Imu e della Tasi il carico fiscale su chi affitta a canone concordato è enormemente aumentato, ostacolando la diffusione di questo strumento. Bisogna invertire questa tendenza, per aiutare gli inquilini che non hanno i requisiti per accedere all’edilizia residenziale pubblica ma non possono reggere affitti a prezzi di libero mercato. In questo senso, l’emendamento approvato in Senato è un primo passo in avanti”

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , | Lascia un commento

LOMBARDIA: MISIANI (PD), LA GIUNTA E’ AL CAPOLINEA, MARONI SI FACCIA DA PARTE

“La giunta Maroni è politicamente al capolinea. Il presidente dovrebbe trarne tutte le dovute conseguenze, dimettendosi. Il principio di presunzione di innocenza è sacrosanto, ma la situazione che si è venuta a creare in Regione Lombardia non può non fare riflettere: il vicepresidente Mantovani arrestato, l’assessore all’economia Garavaglia indagato, il presidente Maroni anch’esso oggetto di un procedimento giudiziario. Forza Italia e la Lega, in vent’anni di governo della Lombardia, hanno costruito e consolidato un sistema di potere pervasivo e onnipresente, che ha soffocato qualunque spinta innovativa dal punto di vista amministrativo. Il centrodestra non ha più nulla da dire alla comunità lombarda: la cosa più utile che può fare ormai è farsi da parte, restituendo la parola agli elettori”.
Pubblicato in Territorio | Taggato , | Lascia un commento