TRASPORTI: MISIANI (PD), NO AI TAGLI, IL GOVERNO TROVI I FONDI

“I timori di forti tagli agli stanziamenti per il trasporto pubblico locale sono purtroppo fondati” denuncia il senatore Antonio Misiani, capogruppo Pd in commissione bilancio. “La legge di bilancio 2019 è chiara: i commi 1117-1120 prevedono l’accantonamento di 2 miliardi di euro – tra cui 300 milioni destinati alla mobilità locale – che sono stati resi indisponibili. Qualora dal monitoraggio di luglio emergessero scostamenti rispetto agli obiettivi dei conti pubblici, i tagli diventerebbero effettivi. Poiché l’economia è da mesi entrata in recessione e la crescita del PIL prevista dal governo (+1 per cento) sembra destinata a rimanere sulla carta, i fondi accantonati dalla legge di bilancio sono apertamente a rischio. Un taglio di queste proporzioni del fondo nazionale trasporti sarebbe però un colpo mortale per la mobilità locale. Va evitato ad ogni costo. Per questo, chiediamo al governo di attivarsi subito, senza aspettare il monitoraggio di luglio, per reperire risorse alternative. Ci auguriamo che anche i parlamentari bergamaschi di maggioranza si muovano nella stessa direzione. Fare cassa a danno dei servizi pubblici essenziali è del tutto inaccettabile, a maggior ragione nel momento in cui il governo sta impegnando miliardi e miliardi di euro in altre misure molto costose e discutibili”.

Articolo scritto in Blog Dem, Territorio e con i tag .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>