TRENI: MISIANI (PD), LA PASSERELLA DI TONINELLI AI PENDOLARI INTERESSA MENO DI ZERO

“Ai pendolari lombardi le passerelle propagandistiche dei potenti di turno interessano meno di zero. Quello che chiedono sono fatti concreti per migliorare le condizioni in cui viaggiano” dichiara Antonio Misiani, senatore bergamasco del PD. “Il viaggio sui treni annunciato dal ministro Toninelli è una presa in giro bella e buona. Le condizioni del trasporto ferroviario locale in Lombardia sono disastrose, e non da oggi: ritardi cronici, carrozze sporche, gelate d’inverno e infuocate d’estate. Un servizio indegno di un Paese civile e doppiamente indegno di un territorio che si vanta di essere uno dei motori economici d’Europa. La Regione, governata da vent’anni da Lega e Forza Italia, si è dimostrata totalmente incapace di gestire il trasporto ferroviario. Al di là delle promesse elettorali, nulla si è mosso per alleviare i numerosi disagi dei pendolari: L’unica cosa su cui a Palazzo Lombardia si sono attivamente impegnati è stata la lottizzazione partitica del nuovo consiglio di amministrazione di FerrovieNord, egemonizzato dalla Lega. I politici giallo-verdi ci risparmino i proclami e la propaganda e inizino a dare, finalmente, risposte concrete alle migliaia di pendolari lombardi che ogni giorno sono sottoposti ad un vero e proprio calvario”

Articolo scritto in Territorio e con i tag , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>