Archivi del mese: giugno 2015

ATLETICA: YASSINE RACHIK CITTADINO ITALIANO. MISIANI (PD), ORA CAMBIARE LA LEGGE SULLA CITTADINANZA

“Sembrava impossibile, non mi sembra vero di essere cittadino italiano e rappresentare l’Italia alle prossime competizioni europee”. Yassine Rachik, giovane atleta di origine marocchina e bergamasco di adozione (abita a Castelli Calepio), mezzofondista 25 volte campione italiano, è finalmente diventato cittadino italiano grazie alla petizione lanciata sul portale Change.org e sostenuta da oltre 21 mila firmatari.
“Non e’ stato facile – ha detto Rachik nella conferenza stampa tenutasi oggi a Montecitorio – e sinceramente ancora non ci credo di averla presa. Finora mi sono sempre allenato pensando solo ai campionati nazionali, ma gli obiettivi ora diventano altri. Proverò a fare il tempo limite per i Mondiali che ci saranno ad agosto a Pechino e poi spero di andare alle Olimpiadi del 2016 a Rio. Ringrazio i deputati del Pd Khalid Chaouki e Antonio Misiani per aver accolto la lettera che gli ho mandato in cui gli chiedevo di aiutarmi e ringrazio Fidal, la Federazione italiana di atletica leggera, che mi ha sempre permesso di fare i campionati italiani”.
“In Italia vivono 5 milioni di stranieri regolarmente residenti – ha ricordato Misiani – di cui un milione è nato nel nostro Paese. L’integrazione nello sport è più avanti di quella del Paese legale. La legislazione vigente regola la naturalizzazione degli stranieri con procedure datate e farraginose. La storia di Yassine dimostra una volta di più la necessità di approvare il prima possibile una nuova legge sulla cittadinanza.”

Pubblicato in Blog Dem, Cultura e sport, Idee e politica | Taggato , , | Lascia un commento

LAVORO: MISIANI (PD), DATI INCORAGGIANTI, ORA COMPLETARE L’ATTUAZIONE DEL JOB ACT

I dati del report sui flussi del mercato del lavoro nel primo trimestre in provincia di Bergamo sono decisamente incoraggianti. C’è una prima, visibile inversione di tendenza testimoniata dalla crescita delle assunzioni e dal saldo assunzioni-cessazioni tornato finalmente in territorio positivo. Molto significativa è la crescita delle assunzioni a tempo indeterminato, sicuramente riconducibile agli incentivi previsti dalla legge di stabilità. E’ ancora presto, invece, per valutare l’impatto del contratto a tutele crescenti, poiché il decreto legislativo che lo introduce è entrato in vigore solo il 7 marzo. Nei prossimi giorni il governo dovrebbe varare gli ultimi decreti attuativi del Jobs Act, completando un progetto di riforma che per funzionare appieno ha bisogno di una moderna rete di protezione sociale e di incontro tra domanda e offerta di lavoro. Sarà fondamentale, in quest’ottica, la capacità di fare squadra tra i diversi livelli istituzionali, chiarendo rapidamente il futuro dei servizi per l’impiego gestiti dalle province.

Pubblicato in Blog Dem, Economia e lavoro | Taggato , , | Lascia un commento

Migranti: Misiani, da Maroni solo una irresponsabile pagliacciata

“Irresponsabile pagliacciata”: è il giudizio di Antonio Misiani, deputato Pd, nei confronti della diffida che il presidente Maroni ha rivolto a sindaci e prefetti per bloccare l’accoglienza di ulteriori profughi. “Naturalmente” – prosegue Misiani – “sono proclami del tutto campati per aria, così come la minaccia di tagliare i trasferimenti regionali ai comuni che decidessero di non seguire l’ukase del governatore: pura e cinica propaganda. L’emergenza profughi è un problema drammatico: andrebbe affrontato con serietà e spirito di cooperazione tra le istituzioni. Purtroppo c’è una parte della politica che ha deciso di cavalcare le paure dei cittadini per prendere voti. Noi siamo dalla parte dei tanti amministratori locali che in questi mesi si sono rimboccati le maniche e hanno offerto aiuto e accoglienza ai profughi, fregandosene della demagogia della Lega e della destra”.

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica, Territorio | Taggato , , , | Lascia un commento