Archivi del mese: giugno 2011

Comunicato – Misiani (PD) Le morti bianche sono un fatto gravissimo. Aumentare l’impegno e l’investimento per la sicurezza

<Magrado nei mesi passati in provincia di Bergamo sia stato fatto molto, a partire dai sindacati dei lavoratori e dalle associazioni degli imprenditori, le notizie di oggi sono gravissime. Occorre non solo non abbassare la guarda ma aumentare l’impegno di tutti dalle istituzioni preposte al controllo e alla repressione delle irregolarità, agli stessi sindacati e agli imprenditori.
Sul fronte della sicurezza non possiamo risparmiare o tagliare. Anzi se necessario è doveroso investire. Perchè è un dovere morale e civile evitare gli incidenti sul lavoro, che comunque costano allo stato
somme ingenti. Investire sulla sicurezza quindi è giusto e necessario
per questo paese. Perchè esso sia, anche nella sicurezza e nel lavoro,
un paese europeo e civile.>

Pubblicato in Blog Dem, Economia e lavoro | Taggato , , , | Lascia un commento

Caro farmaci, mozione in Regione: «Una giungla di balzelli per i cittadini»

«I cittadini lombardi si devono districare in una giungla di balzelli per accedere a esami e visite o per acquistare farmaci», dichiarano i consiglieri regionali Maurizio Martina e Mario Barboni.

Tocca agli utenti farsi carico delle eventuali quote aggiuntive, come è accaduto ad aprile, quando i bergamaschi hanno pagato il 23% in più rispetto all’anno precedente a causa del mancato allineamento del prezzo dei farmaci generici da parte delle aziende produttrici.

«Nell’interrogazione – dicono Martina e Barboni – chiediamo alla Giunta regionale quali iniziative intenda assumere per evitare che i cittadini debbano far fronte ad ulteriori costi per avere dei farmaci generici, dato che dal primo di giugno è scaduta la copertura stabilita dalla Regione per colmare il gap tra il prezzo dei medicinali e la copertura assicurata dal servizio sanitario nazionale». La speranza è che la regione, come già avvenuto in Toscana, colmi definitivamente la differenza con risorse proprie.

«Con la mozione vorremmo invece che la Giunta regionale si impegnasse ad intervenire presso il Governo per garantire le risorse necessarie che eviterebbero l’introduzione di un ulteriore ticket per le prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale», spiegano i due consiglieri. In assenza del provvedimento di copertura da parte del Governo sarà la Regione a doversi occupare della quota aggiuntiva. Altrimenti sarà ancora una volta a carico dei cittadini.

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica, Sanità e welfare | Taggato , , , | Lascia un commento

Misiani (PD): “Poste Italiane risolva i problemi al più presto”

<Molti cittadini bergamaschi hanno subito grossi disagi nei giorni appena trascorsi. Pensavamo che con i giorni di chiusura al pubblico i problemi tecnici fossero stati risolti. Purtroppo le notizie di oggi invece confermano che i problemi ci sono ancora.

Condivido le proteste delle associazioni dei consumatori: occorre mettere in campo tutti gli strumenti per risolvere i problemi e tornare ad offrire i servizi fondamentali per i cittadini.

E’ necessario investire di più nell’infrastruttura dei servizi ed evitare questi disagi che colpiscono molto spesso gli anziani. In altre parole Poste Italiane la smetta di inventarsi nuovi prodotti da vendere e faccia funzionare i servizi che dovrebbe gestire.>

Pubblicato in Blog Dem, Territorio | Taggato , | Lascia un commento

Da Bergamonews.it – Riva: “Io, garantista e non cocciuto aderisco alla marcia a titolo personale”

Scrivo poche righe in merito al vespaio di polemiche scoppiato dopo la pubblicazione del comunicato stampa sulla questione del calcioscommesse.
Non voglio fare prevalere la cocciutaggine di chi non riflette e pensa sempre di avere ragione: se in così tanti hanno espresso il loro disappunto qualcosa non è andato per il verso giusto.
Dico che l’idea era semplicemente quella, da garantista quale sono, di ribadire la presunzione d’innocenza fino a prova contraria, la piena fiducia nei giudici che devono individuare e punire velocemente i colpevoli ma anche la vicinanza verso quei tanti cittadini bergamaschi che, appena festeggiata la promozione in serie A, si sono trovati disorientati e sbigottiti rispetto alle notizie apparse sui giornali. Se qualcuno ha inteso in modo diverso allora mi spiace e mi scuso, ma spero che la questione si risolva qui.
L’adesione, così come quella di molti altri, è comunque chiaramente a titolo personale e non impegna in nessun modo il partito e i suoi iscritti.
I valori in cui continuo a credere sono quelli di un sport pulito e di una forte cultura della legalità.

Gabriele Riva
Segretario provinciale Pd

Pubblicato in Territorio | Taggato , | Lascia un commento

Rossi, Martina e Riva (Pd): «Giovedi in piazza coi tifosi»

Il consigliere Matteo Rossi ha scritto una lettera aperta ai colleghi del consiglio provinciale sollecitando anche la loro adesione e proponendo un ordine del giorno condiviso e trasversale da far approvare nella seduta di lunedi 13.

«Abbiamo pieno e assoluto rispetto dei percorsi che la giustizia sta compiendo in questi giorni – sostengono i tre rappresentanti del Pd – e riteniamo che vadano accertate fino in fondo le responsabilità e che i colpevoli debbano rispondere. Ma non possiamo non vedere come Bergamo, i bergamaschi e l’Atalanta, la squadra del nostro territorio, siano al centro di una campagna mediatica che non meritiamo e che sta screditando l’immagine della nostra terrà e della società atalantina. La promozione in serie A rappresenta infatti un successo frutto in primo luogo del grande lavoro della società alla quale va tutta la nostra solidarietà, del lavoro dei giocatori e del sostegno che i bergamaschi non hanno mai fatto mancare. Proprio per questo giovedi sera saremo in piazza per chiedere rispetto per Bergamo e testimoniare la nostra vicinanza agli sportivi bergamaschi e ai tifosi atalantini».

Pubblicato in Blog Dem | Taggato , , , | Lascia un commento

Protesta delle forze di polizia – le dichiarazioni di Maurizio Martina e Antonio Misiani

Antonio Misiani, deputato PD dichiara: <Questa protesta è La conferma che il governo Berlusconi in tema di sicurezza ha fatto solo proppaganda.
Le forze di polizia vivono una situazione delicata: il personale è scarso e i mezzi vecchi e carenti. Malgrado l’impegno costante e l’abnegazione del personale di polizia vi sono dei problemi reali in tutta l’Italia. Ma La provincia di Bergamo è una delle ultime province in italia per la presenza delle forze di polizia in rapporto al numero di abitanti. La nostra provincia è quindi di fatto sguarnita. Le diverse Iniziative parlamentari del PD non hanno avuto alcun riscontro  e l’attuale governo si è dimostrato latitante.> e conclude Misiani: <Malgrado Berlusconi e la Lega abbiano detto di essere attenti al Nord del paese, non è stato fatto nulla per aumentare la presenza delle forze dell’ordine laddove mancano.>

Maurizio Martina, consigliere regionale e segretario regionale PD dichiara: <Le proteste unitarie di tutti i sindacati di polizia che si svolgono oggi sono un chiaro segno che qualcosa non funziona: amministratori, parlamentari e ministri di PDL e Lega parlano ogni giorno di sicurezza ma allo stesso tempo il governo da loro sostenuto taglia il numero dei poliziotti.
La sicurezza è un tema delicato ma è chiaro che Ci sono paesi e periferie anche della nostra provincia che necessitano di maggiore presenza dello stato e meno di chiacchiere. Per L’azione di prevenzione deve ancora una volta essere obiettivo primario, attraverso il rafforzamento ed il finanziamento di strutture specificamente deputate ad operare, individuate all’interno delle Forze di Polizia.
Le recenti elezioni dimostrano che occorre guardare alla realtà e non fare proppaganda su un tema così scottante: tocca prima di tutto al governo ma anche a tutte le forze politiche ascoltare la protesta e risolvere i problemi degli organici delle forze di polizia.>

Pubblicato in Blog Dem, Territorio | Taggato , , | Lascia un commento