Archivi del mese: maggio 2010

News dalla Regione le interviste dei Consiglieri di Sondrio e Lecco: Galli, Spreafico, Parolo, Costanzo e Boscagli del 28.05.2010

News dalla Regione le interviste dei Consiglieri di Sondrio e Lecco: Galli, Spreafico, Parolo, Costanzo e Boscagli del 28.05.2010. Scarica il video. http://www.teleunica.tv/content/show/ContentId/219/CatId/22
Pubblicato in Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Formigoni firmi l’accordo per la tutela dei fiumi e dei torrenti locali.

Ponte sul Mallero a Gombaro

Ponte sul Mallero a Gombaro

Grande enfasi aveva portato con se l’approvazione del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale e del Bilancio Idrico che, finalmente, poneva uno stop a nuove captazioni idroelettriche nella nostra provincia. Nonostante la nuova disciplina  delle derivazioni d’acqua dei corpi idrici le società private che mirano a fare utili con nuove centraline idroelettriche tornano a farsi sentire con ricorsi che contestano gli effetti del bilancio idrico provinciale. Corriamo il rischio che contenziosi legali e interessi economici, di alcune società, abbiano la meglio rispetto ad interessi generali collettivi, condivisi dalla popolazione locale, come la tutela dei fiumi, dei torrenti e dell’ambiente. Di fronte a queste pressioni la politica deve reagire unita e rilanciare una sfida culturale del valore della tutela ambientale, dei fiumi e del nostro territorio come ricchezza da preservare e su cui costruire parte dello sviluppo turistico, economico e sociale della nostra provincia. Ad oggi il percorso della moratoria delle captazioni, per essere efficace,  manca ancora di una firma importante e determinante quella di Formigoni. Un ritardo inaccettabile! Nei convegni locali si sente sempre dire dagli esponenti del centrodestra che Formigoni è attento al nostro territorio. Ma a quali degli interessi del nostro territorio? L’interesse generale, della tutela dei fiumi e dei torrenti, o di alcuni produttori idroelettrici? L’auspicio è che la Lega e il PDL provinciale che governano la Regione Lombardia mettano in campo iniziative forti affinché in breve tempo Formigoni sottoscriva l’accordo per la moratoria di nuove captazioni. Come Consigliere regionale ho già posto al collega Ugo Parolo la necessità d’intervenire congiuntamente per sbloccare questa spiacevole situazione. A chiederlo è l’intero territorio che, attraverso il bilancio idrico dell’Amministrazione, ha posto come obiettivo prioritario la tutela dei fiumi e dei torrenti locali.

Angelo Costanzo Consigliere Regionale PD

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato , , | Lascia un commento

Il primo progetto di legge della IX legislatura riguarda il trasferimento del demanio idrico

Cascata La Pirla in Valgrosina

Cascata La Pirla in Valgrosina

 

Durante la prima seduta del consiglio regionale Angelo Costanzo ha presentato, come primo firmatario, assieme a tutti gli altri Consiglieri del PD, un Progetto di Legge Regionale sulla trasferimento della gestione del demanio idrico alla Provincia di Sondrio. Su richiesta del consigliere PD anche Ugo Parolo ha sottoscritto il PDL. “Ho ritenuto opportuno – dichiara Costanzo – coinvolgere anche, e li ringrazio per la collaborazione, il Consigliere della Lega Ugo Parolo che, su mia richiesta, ha sottoscritto il PDL. L’iniziativa è stata sicuramente agevolata dall’approvazione, dello stesso testo, all’unanimità dal Consiglio Provinciale di Sondrio nel mese di Febbraio 2010.
Scarica il PDL n.1 della IX legislatura. PDL n.1 Gestione del demanio idrico alla provincia di Sondrio

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato | Lascia un commento

Baitieri: 120.000 € all’anno come consulente di Formigoni.

Roberto Baitieri e Roberto Formigoni

Roberto Baitieri e Roberto Formigoni

Il territorio della nostra provincia in Consiglio Regionale lo rappresentano gli eletti o i componenti di una Giunta e non i tutoraggi inventati per risolvere l’esclusione del PDL locale.
Del Tenno, coordinatore del Pdl in provincia di Sondrio, non ha lesinato enfasi per esprimere la propria soddisfazione per il ripescaggio di Roberto Baitieri, esponente del PDL, dopo la bocciatura degli elettori alle elezioni regionali come consulente per la promozione,  lo sviluppo e l’innovazione delle aree montane.
Un enfasi che nasconde di fatto una sconfitta nel non essere riuscito a piazzare proprio Baitieri tra i componenti della Giunta Formigoniana.
Costanzo dichiara: “sarei stato felice di poter gioire con Del Tenno per la nomina di un  Assessore o un sottosegretario e invece non è così. Per rimediare ci si inventa un ruolo di rappresentanza, al di fuori della Giunta e dei sottosegretari del governo lombardo, che ne esalta proprio l’assenza. Eppure se nella Giunta di Formigoni esiste un  sottosegretario al Cinema, dato al  leghista Zanello, ci poteva stare anche un sottosegretariato alla montagna. Questa valle avrebbe meritato molto di più. Se Formigoni voleva essere coerente con le parole usate in campagna elettorale, nella sua visita Valtellinese e Valchiavennasca, poteva dare un ruolo vero ad un esponente del nostro territorio.2 Per non fare apparire il PDL il grande  escluso di questa tornata elettorale si inventano ruoli di tutoraggio  di un territorio.
Sempre Costanzo: “la Regione nella nostra provincia e il territorio in Consiglio Regionale, lo rappresentano gli eletti o i componenti di una Giunta, non i tutoraggi inventati per risolvere l’esclusione del PDL locale.
Se a Formigoni sta così a cuore la rappresentanza certa del nostro territorio come primo atto modifichi la legge elettorale, rispettando lo Statuto della regione Lombardia, con una rappresentanza certa per ogni provincia lombarda.”

Angelo COSTANZO Consigliere regionale del PD

Scarica il decreto di incarico. Il decreto di consulente a Baitieri

Pubblicato in Territorio | Taggato | Lascia un commento