Rsa di Agra (Va), a rischio un servizio importante. Regione Lombardia si assuma le sue responsabilità

agraSessanta pazienti e le loro famiglie senza più assistenza e cinquanta posti di lavoro a rischio. La situazione che si sta delineando ad Agra nella RSA Albertini Vanda desta grande preoccupazione. I tempi per fare chiarezza e intervenire sono strettissimi e Regione Lombardia deve assumersi le sue responsabilità. (Foto di Luinonotizie)

Per questo ho presentato un’interrogazione in Consiglio regionale per capire cosa intende fare la Regione per una struttura importante per il territorio. Non solo, ho chiesto un’audizione in Commissione Sanità con il direttore generale dell’Ats Insubria Lattuada e il direttore generale Welfare Daverio per capire se e quale ruolo abbiano avuto perché è necessario fare chiarezza su una vicenda che rischia di indebolire un fondamentale servizio socio sanitario nell’alto varesotto e soprattutto di colpire le famiglie dei pazienti e i lavoratori.

Alfieri non si ferma però al Consiglio regionale. Mercoledì in tarda mattinata sarò presente personalmente ad Agra per visitare la struttura e incontrare i dipendenti.

Articolo scritto in Blog Dem, Sanità e welfare e con i tag .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>