Archivi del mese: maggio 2013

Macroreferendum

Il presidente della Lombardia e segretario della Lega Nord ha oggi dichiarato di voler promuovere nel 2014 referendum indipendentisti e anti euro nelle tre regioni governate dal suo partito.

Sarebbe interessante sapere che cosa ne pensano i suoi alleati in Regione. Per quanto mi riguarda i referendum di cui parla Maroni sarebbero inutili, solo un grande spreco di soldi. Non è proprio il momento di sprecare denaro ed energie perché i lombardi hanno ben altre priorità. La Regione, per fare un buon servizio ai cittadini, dovrebbe concentrare tutti gli sforzi per riforme condivise sui temi del lavoro e del rilancio dell’economia lombarda. Su questo versante siamo pronti a fare la nostra parte.

 

 

Pubblicato in Blog Dem, Economia e lavoro, Idee e politica | Taggato , , , , | Lascia un commento

SEA Handling, una buona notizia

Il Tar della Lombardia ha accolto la richiesta di sospensiva, presentata dal Comune di Milano, con riferimento alla vicenda di Sea Handling. E’ una buona notizia. Si avrà così più tempo per mettere in campo tutti gli strumenti pertutelare la situazione occupazionale e la continuità gestionale. Ci auspichiamo ora il massimo gioco di squadra affinché la Regione e il Governo affianchino il Comune di Milano nella battaglia decisiva per il futuro degli aeroporti lombardi salvaguardando una infrastruttura strategica per lo sviluppo economico della regione.
Qui trovate il testo dell’interrogazione urgente che abbiamo presentato in Consiglio Regionale.

Pubblicato in Economia e lavoro, Idee e politica, Territorio | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Husqvarna: scongiurare l’ennesimo processo di delocalizzazione

usqvarnaUn altro caso di rilocalizzazione fuori dal territorio lombardo, un ennesimo caso di depauperamento di una comunità e di decine di professionalità. Quello della Husqvarna che se ne va in Austria è l’ultimo episodio di una serie di aziende che trasferendo la produzione, hanno impoverito, negli ultimi mesi, l’economia lombarda e varesina, portando a quella che è stata già definita “desertificazione industriale”.
Oggi si terrà l’incontro di una delegazione al Ministero dello sviluppo economico per discutere di soluzioni e ammortizzatori.
Oltre a chiedere che si svolga al più presto, già nei prossimi giorni, l’audizione da parte della RSU in Commissione Attività produttive e a sostenere la salvaguardia dei livelli occupazionali, come Pd siamo anche a chiedere al presidente della Regione e all’Assessore di svolgere un’azione attiva al fine di scongiurare l’ennesimo processo di delocalizzazione. Regione Lombardia deve definire meccanismi di disincentivazione alle delocalizzazioni produttive anche attraverso l’individuazione di vincoli riguardanti la ridestinazione d’uso dei terreni di siti produttivi.

Pubblicato in Blog Dem, Economia e lavoro | Taggato , | Lascia un commento

Stop Borghezio

Roberto Maroni prenda con chiarezza le distanze da Borghezio per le paroleindegne e razzistepronunciate contro il ministro Kyenge e fermi le altre voci del suo partito, come quelle del governatore Zaia, che si accaniscono su di lei in ragione delle sue origini. Personalmente ho firmatola petizione di Change.org perché si discuta della questione anche nel Parlamento europeo e si prendano nei confronti di Borghezio duri provvedimenti disciplinari.

Sono passati già tre giorni e Maroni non ha ancora preso apertamente le distanze dalle parole di Borghezio, il che porta a supporre che non le trovi in contrasto con la linea del suo partito. Ricordo che stiamo parlando dell’eurodeputato leghista che definì giuste le idee del terrorista norvegese Anders Breivik – 77 persone uccise a sangue freddo nel luglio 2011 – meritandosi non più di un rimbrotto da parte del suo partito. Fanno sensazione anche le parole del governatore Zaia, solitamente più accorto, che ha rivolto ieri un inaccettabile richiamo al ministro Kyenge per via di un brutto fatto di cronaca che vede accusati due cittadini ghanesi. La Lega 2.0 non ha purtroppo abbandonato i toni e gli argomenti razzisti, ma almeno in questo caso speriamo di essere presto smentiti.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento