Insieme in Lombardia: ottava tappa

Il lago Maggiore protagonista della tappa di oggi, la numero otto. Si parte da Brebbia, dove incontriamo il sindaco, il vice sindaco e il circolo PD: anche con loro abbiamo affrontiamo le tematiche legate alla rete idrica e ai problemi con l’ATO. La provincia di Varese è infatti l’unica a non aver approvato l’ATO, bloccando di fatto investimenti importanti per il territorio: questa è una grande responsabilità della Lega che guida la provincia di Varese.
A Comabbio ci siamo imbattuti nei lavori di ristrutturazione della cooperativa: un importante centro di aggregazione nel passato, un futuro polo di riferimento medico (ambulatori e farmacia) e sala polivalente comunale.
A Ranco, dove si trovano alcuni dei fiori all’occhiello della “costa fiorita”: il PLIS (Parco locale di interesse sovracomunale) del Golfo di Quassa e lo storico museo europeo dei trasporti www.museodeitrasportiogliari.it.
Territorio protagonista anche a Ispra. La zona del Lavorascio è un’area protetta che costituisce insieme al Girolo e alle Sabbie d’Oro un sito di interesse comunitario.
La tappa si è chiusa ad Angera dove abbiamo visitato l’ospedale e ragionato sul ruolo dei “piccoli presidi” nel sistema sanitario.

Articolo scritto in Blog Dem, Idee e politica, Territorio e con i tag , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>