Archivi tag: voucher

Razionalizzazione degli ospedali, rimodulazione dei ticket e revisione dei voucher

ospedale maggiore CremaLa rimodulazione dei ticket, la riorganizzazione e la razionalizzazione degli ospedali, la revisione del sistema dei voucher sociosanitari. Queste e altre sono le azioni annunciate nelle ultime settimane dalla Giunta lombarda. A occuparsene sarà una Commissione di esperti per la riforma del sistema sanitario regionale, composta da nomi illustri, a partire dal prof. Umberto Veronesi. La Commissione dei Saggi è certamente un buon strumento, utile per superare i limiti della riorganizzazione sanitaria concepita da Formigoni nel 1997, contiene nomi di assoluto prestigio, assieme a nomi che, per la verità, hanno anche profili di inopportunità. Questo però non deve essere la scusa per ritardare provvedimenti promessi in campagna elettorale, primo fra tutti il taglio dei ticket, che, come Pd, siamo tornati a chiedere con forza con un recente ordine del giorno. Anche del sistema dei voucher, anima e cuore dell’impianto sociosanitario formigoniano sembra che il nuovo assessore abbia fretta di liberarsi, tanto che il Pd ha fatto approvare in Aula un proprio ordine del giorno con cui la Regione si impegna ad archiviare lo strumento dei buoni sociali ponendo quindi fine all’attribuzione al cittadino in difficoltà di un buono da spendere per l’assistenza domiciliare e per servizi di riabilitazione lasciandolo di fatto solo e passando al meccanismo della presa in carico da parte della rete dei servizi.
È l’ammissione che il modello portato avanti sin qui va cambiato. Oggi gli utenti dei servizi alla persona in Lombardia, con un voucher in mano, si devono arrangiare nella giungla dei servizi. In questo modo il cittadino in difficoltà verrà invece preso in carico da parte dei comuni e delle Asl, e da loro sarà accompagnato verso il servizio più adeguato, con l’attenzione a che le cure fornite siano davvero appropriate.

Per il resto la riorganizzazione degli ospedali è ancora in alto mare e rischia di essere applicata solo in base ai principi di risparmio imposti dalla spending review e senza tener conto dei reali bisogni dei territori. In provincia di Cremona, l’accorpamento dell’ospedale di Crema a quello del capoluogo lascia dubbi e perplessità.

Sono Contrario! Tenuto conto Continua a leggere

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Chiediamo proroga dei voucher di conciliazione per aiutare le famiglie in difficoltà

Lo strumento dei voucher di conciliazione emessi da Regione Lombardia a favore dei lavoratori, che ne hanno diritto, e delle loro famiglie, già prorogato in precedenza su richiesta del Pd in modo che un numero sempre più significativo di persone in stato di necessità ne potesse beneficiare, ora rischia di non poter più essere utilizzato dopo il 31 ottobre. Questa infatti la data di scadenza prevista dall’Assessorato per usufruire dei servizi di conciliazione previsti come nidi, micronidi, baby sitting, servizi di accompagnamento, ecc.. Anzi, già oggi, come segnalato da diversi soggetti, risulta essere stato respinto agli sportelli comunali per problemi di natura burocratica. Un esempio tra gli altri, in particolare, segnala anche l’impossibilità di consumare il bonus rimasto per pagare anticipatamente i servizi di diritto.
Abbiamo già chiesto all’Assessore di prorogare questa misura importante per molte famiglie cremonesi oltre la fine del mese augurandoci che la richiesta venga accolta visto che le famiglie in stato di difficoltà, non in grado di pagare senza l’ausilio dei voucher, chiederanno proprio ai comuni stessi di farsi carico delle rette.

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , | Lascia un commento

Grazie all’interrogazione prorogata la scadenza del sistema dei voucher

Agostino Alloni

Agostino Alloni

Provo soddisfazione per la proroga della scadenza dei voucher di conciliazione per i lavoratori lombardi in cassa integrazione in deroga che potranno usufruirne sino al 30 settembre 2011. L’interrogazione presentata dal Pd ha dunque sbloccato una situazione che permetterà ai lavoratori che ne hanno diritto e alle loro famiglie di utilizzare uno strumento che sinora aveva dato risultati assai ridotti a causa di un funzionamento ferraginoso e di una scarsa informazione sui territori.

La spendibilità del voucher (inizialmente attivata solo sino alla fine di marzo) è stata prorogata per consentire, come avevo chiesto, a tutti quelli che hanno già presentato la domanda e a chi ancora la potrà presentare, di spendere i buoni sul proprio territorio. L’interrogazione ha avuto anche il merito di favorire l’allargamento del convezionamento su tutto il territorio, arrivando, solo nel territorio cremasco da 3 a 23. Le nuove condizioni hanno dunque già smosso un numero più significativo di domande che nei mesi precedenti erano state invece numericamente esigue. E’ ora importante che sia i patronati che i lavoratori siano informati delle possibilità a loro disposizione”. I servizi di conciliazione previsti al momento sono nidi, micronidi, baby sitting, servizi di accompagnamento, trasporto scolastico, supporto allo studio, piccoli lavori domestici, assistenza di tipo medico a persone non autosufficienti, mense scolastiche e accesso a palestre e piscine pubbliche.

Ciò detto il Pd ha chiesto, più in generale, la revisione del sistema degli ammortizzatori sociali per l’anno in corso.
Pubblicato in Economia e lavoro, Sanità e welfare | Taggato , | Lascia un commento

Voucher di conciliazione: lettera all’assessore Rossoni

Agostino Alloni

Agostino Alloni

Agostino Alloni scrive una lettera all’assessore Gianni Rossoni, facendo riferimento alla sua interrogazione, presentata un mese fa, relativamente all’impossibilità dei residenti nel territorio cremasco, di spendere i “Voucher di conciliazione”. Per alcuni, scrive il consigliere, si sta avvicinando il termine di validità senza che gli stessi ne abbiano potuto usufruire. Per tale ragione chiede che venga data una proroga del termine di validità dei voucher e, in secondo luogo, di sbloccare la situazione, trovando cooperative, società o enti locali che siano disponibili a sottoscrivere le opportune convenzioni con la Regione, attraverso i soggetti incaricati.

Per leggere la lettera, lettera a Rossoni sui voucher di conciliazione

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , | Lascia un commento

Alloni presenta un’interrogazione sul Voucher servizi

Dopo la denuncia della signora Rossini, cassintegrata della Ametek Regione, Alloni (PD) presenta un’interrogazione sul Voucher servizi

Agostino Alloni

Agostino Alloni

“La situazione denunciata dalla signora Sabrina Rossini riguardo all’impossibilità di utilizzare i buoni servizio della Regione non deve rimanere senza risposte”. A dirlo è il consigliere regionale del PD Agostino Alloni che ha per questo motivo predisposto un’interrogazione in Consiglio regionale.
“Non vorremmo che una misura rivolta a persone in difficoltà con il lavoro, e purtroppo in questo periodo ce ne sono molte, diventasse un clamoroso flop – spiega Alloni – Cominciamo quindi con il chiedere che la scadenza dei voucher sia prorogata, in attesa di poter capire come renderli utilizzabili. Ma è chiaro che quel tipo di supporto economico funziona solo se ci sono enti convenzionati su tutto il territorio e così non è.” Continua a leggere

Pubblicato in Economia e lavoro, Sanità e welfare | Taggato , | Lascia un commento