Archivi tag: Madignano

Poste: tavolo di verifica, giudizio positivo per i miglioramenti in atto

Sono stati presentati oggi, nell’ambito del secondo tavolo territoriale per la provincia di Cremona, che fa seguito agli accordi stabiliti a livello regionale, i risultati del piano straordinario che Poste Italiane direzione Lombardia ha messo in campo, a seguito delle segnalazioni di criticità arrivate da sindaci, consiglieri regionali, imprese e utenza, per contrastare una situazione che alla fine del 2016 si presentava davvero complicata.
Ero presente insieme ai dirigenti di Poste (Gabriele Marocchi e Francesca Paglia) il sindaco di Cremona, un delegato del sindaco di Crema, un rappresentante di Anci e una decina di sindaci del territorio.
Da parte di tutti è stato constatato un generale miglioramento del servizio, non ancora pienamente soddisfacente ma certamente positivo.
Cinque i comuni nei quali il piano di riorganizzazione, andato a regime a marzo 2017, non ha prodotto sostanziali miglioramenti: Scandolara Ravara, Offanengo, Quintano, Montodine e Madignano.
Constatate inoltre altre due criticità sulle quali lavorare: la consegna dei pacchi e delle raccomandate che entro fine estate dovrebbe essere finalmente affidata agli uffici postali più prossimi; e il problema degli ex correntisti di Ombriano che, con la chiusura della medesima sede, rischiano di avere un limite nel prelievo in tutte le altre sedi.
Le cose stanno andando nella giusta direzione ma ci sono ancora dei margini di miglioramento sostanziali, perciò, sarà opportuno, come ci siamo detti, programmare un nuovo tavolo di verifica tra settembre e ottobre per vedere se sono state risolte anche le ultime criticità.

Pubblicato in Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Mercatone Uno: crisi aziendale

Mercatone Business srl, la società che gestisce la distribuzione organizzata di mobili, complementi d’arredo e casalinghi e fa parte del Gruppo Mercatone Uno, con sede a Imola, conta, in Lombardia 9 punti vendita, in provincia di Monza, Brescia, Milano, Cremona, Lodi, Como e Bergamo che, allo stato attuale, occupano 400 lavoratori.

Da tempo l’azienda sta attraversando momenti di grave difficoltà e ora ha depositato la richiesta di concordato preventivo in bianco. Oggi abbiamo audito le rappresentanze dei lavoratori e dei territori.

Ci siamo assunti l’impegno di supportare i lavoratori, anche quelli di Madignano di Crema, affinché si attivi al più presto un tavolo presso il Ministero; di monitorare gli esiti della gara per la vendita dell’attività e la possibilità  di anticipazione ai lavoratori delle retribuzioni dei contratti di solidarietà che non stanno percependo. Non solo, anche di monitorare la situazione dell’indotto, che, in realtà, è quello che versa nella situazione più difficile, dal momento che non ha diritto a nessuna copertura.

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Rifiuti: da Cremona un progetto pilota per tutta la Lombardia

Andare verso la dismissione progressiva di inceneritori e discariche. Riciclando anche i rifiuti che sono già stati trattati, ma in una logica industriale che crea persino occupazione. E’ questa la sintesi del lungo e dettagliato intervento dei tre amministratori della Provincia di Cremona (Maria Grazia Bonfante, capogruppo consiliare di Vescovato, Guido Ongaro, vicesindaco di Madignano, Ferruccio Rizzi, capogruppo consiliare di Casalmorano) che oggi, giovedì 3 ottobre 2013, sono stati ascoltati in audizione in VI Commissione Ambiente del Consiglio Regionale. I consiglieri presenti hanno conosciuto così da vicino il progetto “Amali: rifiuti = risorse” che intende sovvertire l’idea di gestione integrata dei rifiuti della provincia di Cremona, che è comunque il territorio lombardo con la più alta percentuale di raccolta differenziata, effettuata attraverso il sistema porta a porta.

Apprezzo molto questo progetto, che in parte conoscevo già. E per come è strutturato, per l’idea che lo sottende, non deve essere solo pensato per un singolo territorio provinciale, ma potrebbe diventare un progetto pilota da estendere poi a tutta la regione.
Per questo motivo ho chiesto al presidente di Commissione di trasferire il materiale illustrativo all’assessorato regionale all’ambiente perché ne tenga conto nella stesura del piano regionale dei rifiuti di prossima approvazione.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato , , , , , , , , , , , | 1 commento

Livia Pomodoro a Pianengo

Ieri sera, per il ciclo L’Italia che rinasce, in collaborazione con NonSoloACrema, Livia Pomodoro, direttrice del teatro Spazio Teatro No’hma, nonché presidente del Tribunale per i Minorenni di Milano, è stata ospite di un incontro dal titolo “Un teatro per una cultura etica e solidale” in cui ha parlato del teatro che dirige. L’incontro è stato organizzato dalle Amministrazioni Comunali di Bagnolo Cremasco, Madignano, Pianengo, Ricengo e si è svolto al centro Diurno di Pianengo.Livia Pomodoro

Pubblicato in Cultura e sport | Taggato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Livia Pomodoro stasera a Pianengo

Per il ciclo L’Italia che rinasce
le Amministrazioni Comunali di Bagnolo Cremasco, Madignano, Pianengo, Ricengo
invitano la cittadinanza a partecipare all’incontro, organizzato in collaborazione con NonSoloACrema “Un teatro per una cultura etica e solidale
Lunedì 7 maggio 2012 -ore 21.15
Ospite LIVIA POMODORO (Presidente del Tribunale di Milano e direttore di Spazio  Teatro No’hma)

a PIANENGO (CR) presso il Centro diurno, via Roma 63/A

Pubblicato in Cultura e sport, Idee e politica | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Tour delle stazioni: Giovedì 16 tappa a Castelleone e Madignano

Il Pd prosegue l’iniziativa “tour delle stazioni ferroviarie” in provincia di Cremona visitando giovedì 16 dicembre 2010 la stazione di Castelleone e a seguire quella di Madignano.
Il consigliere regionale Agostino Alloni inizierà la visita alle ore 7,00: l’occasione  sarà finalizzata alla valutazione della qualità della struttura e dei servizi erogati, sia all’interno che negli spazi adiacenti alla stazione, e alla segnalazione di criticità e disagi a cui sono costretti quotidianamente i pendolari, in un apposito questionario.
Durante la visita verranno raccolte critiche in merito alla fruizione dei servizi ferroviari ed eventuali proposte presentate dai viaggiatori presenti sul luogo. Il reportage fotografico sarà pubblicato sulla pagina Facebook del gruppo consiliare del Pd e sul sito, dove saranno postati anche i materiali inviati dai cittadini.

Pubblicato in Mobilità | Taggato , , , , | Lascia un commento