Archivi tag: bambini

Sostegno agli alunni con sordità; servono più risorse e più ore di assistenza

Il Pd dà pieno sostegno sia al Comitato Genitori degli alunni con sordità che alle Assistenti scolastiche che oggi hanno manifestato di fronte alla sede del Consiglio regionale per far sentire la loro voce contro linee guida regionali sull’organizzazione scolastica che confliggono apertamente con i principi umanitari e si configurano come una turbativa del diritto allo studio riconosciuto dalla nostra Costituzione e dalle convenzioni internazionali.

A oltre un mese dall’inizio delle lezioni, infatti, ai bambini affetti da sordità non è ancora assicurato, in molti istituti, la possibilità di seguire le lezioni per inerzia burocratica e mancanza di personale chiamato a coprire l’orario scolastico e inoltre in ogni caso l’assistenza sarà garantita al massimo per un terzo dell’orario scolastico solamente.

Chiediamo alla Giunta di farsi carico di questo problema. Ora che l’attivazione del servizio è passato in carico alla Regione, serve aumentare il monte orario del servizio di assistenza in aula per i bambini affetti da sordità e far sì che l’avviamento dello stesso avvenga all’inizio dell’anno scolastico e non con mesi di ritardo. Per far questo occorrono modifiche alla delibera del 2017, serve rivedere le linee guida e servono più risorse per coprire un monte orario più ampio.

Pubblicato in Sanità e welfare, Scuola | Taggato , , , , | Lascia un commento

Mense scolastiche: per maggioranza e m5s non è un momento educativo

Il voto di questa mattina sulle mozioni sulla questione del pagamento delle rette delle mense scolastiche, sollevato in questi giorni dal caso Corsico ha visto la maggioranza che governa Regione Lombardia alleata con i Cinquestelle per disconoscere il servizio di ristorazione scolastica come momento di crescita educativa.
Come Pd abbiamo presentato un’interrogazione a risposta immediata in cui chiedevamo che la Regione ci spiegasse come intende attivarsi per far pagare chi è realmente moroso e tutelare, invece, il diritto alla mensa, che rientra nel più ampio diritto allo studio, di chi non può davvero pagare il servizio.

La risposta non si è fatta attendere: pur riconoscendo che questi diritti esistono e assicurando, per voce dell’assessore all’Istruzione Aprea, che Regione farà la sua parte, Giunta e maggioranza hanno bocciato la mozione del Patto Civico in cui si chiedeva di non discriminare i bambini, soprattutto platealmente, di fronte agli altri compagni, e approvato l’insensata mozione del M5s che suggerisce di lasciare libera scelta a coloro che il pranzo se lo vogliono portare da casa, togliendo di fatto ogni responsabilità all’istituzione pubblica.

E Corsico è solo uno dei tanti casi, ecco perché bisogna trovare una soluzione generale al problema. Il Pd ha anche suggerito di ricorrere a tutti i mezzi possibili per riscuotere il dovuto da quelle famiglie che possono permetterselo, ma non lo hanno fatto. E i sistemi ci sono, come sanno quanti di noi hanno fatto gli amministratori e come dimostra l’operato di molte altre amministrazioni comunali. Ma è inaccettabile il ricatto morale nei confronti dei bambini e delle bambine, soprattutto in un momento in cui esercitano il loro diritto allo studio, dentro il quale c’è anche la refezione scolastica intesa come momento educativo.

I motivi del no alla mozione cinquestelle sono, dunque, chiari: dal nostro punto di vista è un valore garantire a scuola quello che per alcuni bambini è l’unico pasto della giornata. Mentre lasciare una finta libera scelta, che vuol dire solo lavarsi le mani di un problema sociale ben più grave e che coinvolge, loro malgrado, i più piccoli, significa non essere rispettosi dei più fragili.

Pubblicato in Scuola | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Gli studenti di Bagnolo cremasco in visita al Consiglio regionale

Questa mattina, insieme al Presidente del Consiglio regionale, Raffaele Cattaneo, ho avuto il piacere di accogliere gli studenti delle quinte elementari della scuola primaria “Falcone e Borsellino” di Bagnolo cremasco hanno in visita al Consiglio regionale. Gli alunni erano accompagnati dalle insegnanti, dal sindaco Doriano Aiolfi e dall’assessore comunale alla Cultura e Formazione Gian Mauro Dornetti.

Pubblicato in Cultura e sport | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

La scuola elementare di Pianengo in visita al Pirellone

Oggi i ragazzi della quinta elementare di Pianengo, insieme al Sindaco e al Vice e con le loro maestre, sono venuti in visita al Pirellone. Hanno simulato una seduta del consiglio con tanto di elezione di un presidente della Regione, del Consiglio e hanno anche votato alcune leggi proposte da loro stessi. Hanno anche ascoltato una breve lezione sulle energie rinnovabili. Il Sindaco ha ricordato che la loro scuola è stata costruita con un consumo energetico pari a zero! Ha chiesto risorse alla Regione per poterla completare.
Una iniziativa bellissima e utilissima. I ragazzi erano felici.
Loro sono il nostro futuro. Ed oggi è stata una bellissima giornata anche per me. E per la politica.

Pubblicato in Idee e politica, Scuola | Taggato , , , , , | 1 commento