Archivi tag: Alessandro Alfieri

Congresso Pd: in Lombardia tante le sfide politiche da vincere uniti

Oggi, con la direzione nazionale, è partito ufficialmente il percorso congressuale. Pur non condividendo le argomentazioni esposte nel suo intervento, accogliamo con favore la candidatura di Michele Emiliano per la segreteria. È la dimostrazione che chi vuole proporsi come alternativa a Renzi, e alle sue proposte, lo può fare dall’interno, perché il PD è un partito plurale e c’è spazio per tutte le posizioni. Da parte nostra continueremo fino all’ultimo a lavorare in Lombardia per convincere chi vuole andare via a rimanere con noi. Sono tante le sfide politiche che uniti possiamo vincere insieme, non possiamo gettare via il lavoro fatto fino ad ora.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , | Lascia un commento

Trasporto ferroviario regionale: piano per manutenzione di strade e ponti e acquisto nuovi treni

L’ipotesi di integrazione tra Atm e Trenord è una sfida strategica che richiede serietà e massima condivisione tra i diversi attori in campo. Non servono avventurismo e dichiarazioni sgangherate, soprattutto da chi guida una società quotata in borsa. In questo quadro, non si capisce se Maroni sia dietro questa imprudente accelerazione o se ne sia lavato le mani. In entrambi i casi è un atteggiamento irresponsabile. Lo ha dichiarato in conferenza stampa il segretario e consigliere regionale del PD Alessandro Alfieri che, assieme al capogruppo del PD in Regione Enrico Brambilla, ha tenuto questa mattina una conferenza stampa per presentare quelle che sono le priorità del PD in merito alle politiche regionali di trasporto ferroviario. Diversi i temi toccati. Non solo l’ipotesi di integrazione di Atm–Trenord, ma anche le operazioni societarie di FNM e la politica di investimenti della Regione in materia di mobilità ferroviaria.

Il clima di incertezza e confusione, che dura ormai da tempo, impedisce di fare una seria programmazione di investimento per l’acquisto di nuovi treni. Questo è il vero punto di debolezza della politica regionale quando, al contrario, dovrebbe esserne la priorità. Maroni deve bloccare l’operazione su Verona. L’offerta di Fnm di 21 milioni, su una base d’asta di 12,5 milioni, segna un rialzo sorprendente, a maggior ragione senza avere il controllo della governance dell’azienda di trasporti veronese e ad un anno dalla scadenza del contratto. Quei soldi investiamoli in favore dei pendolari lombardi per migliorare il materiale rotabile su cui viaggiano e quindi la loro qualità della vita.

Più in generale alla Lombardia serve un piano massiccio per la manutenzione di ponti e strade e per l’acquisto di nuovi treni. Il materiale rotabile è vetusto: il 45% delle composizioni dei treni ha un’anzianità superiore a 35 anni. E’ su questo che deve concentrare gli sforzi Regione Lombardia ed investire le risorse richieste da tempo da Trenord. Noi faremo la nostra parte e faremo pressione a Roma, attraverso i nostri parlamentari, affinché questi investimenti vengano esclusi dal calcolo del patto di stabilità. Al contempo la Regione collabori fattivamente con Ferrovie dello Stato la quale, nel suo piano industriale, ha previsto investimenti di 4 miliardi in nuovi treni. Visto e considerato che i nuovi treni annunciati dalla Giunta Maroni non  arriveranno prima del 2020, in questa fase di transizione la parte destinata alla Lombardia calcolata in base all’aliquota regionale, pari a 800 milioni di euro, venga investita per risollevare linee martoriate e su cui ancora tardano interventi come ad esempio la Cremona–Brescia (secondo Pendolaria una delle peggiori in Italia), la Milano–Gallarate–Luino, la Stradella–Pavia–Milano e la Lecco–Como.

La partita dei trasporti in Lombardia vale 1.250 milioni di cui quasi 400 messi direttamente dalla Regione. É la seconda competenza per importanza attribuita alla Regione ma si sta procedendo senza un indirizzo chiaro, pensiamo alle strategie societarie ma anche all’integrazione, anche tariffaria, tra il trasporto su gomma e quello su ferro. Occorre un atto di indirizzo politico e per questo proporremo una mozione in Consiglio regionale che vincoli le politiche regionali in materia. La accompagneremo con un’azione politica verso il Parlamento ed il Governo perché si favorisca il piano di potenziamento e di rinnovamento del trasporto pubblico.

Pubblicato in Mobilità | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Lunedì 7 novembre presentazione della nuova legge sull’editoria

Un nuovo Fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione, la ridefinizione della disciplina del sostegno pubblico all’editoria e all’emittenza radiofonica e televisiva locale, la regolamentazione delle edicole, quella dei prepensionamenti dei giornalisti e la composizioni e le competenze del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, la disciplina della procedura per l’affidamento in concessione del servizio pubblico radiofonico, televisivo e multimediale: la nuova legge nazionale sull’editoria presenta sostanziali novità per tutto il mondo dei mass media, con l’obiettivo di garantire un reale pluralismo dell’informazione. Per conoscerla meglio, il Partito Democratico lombardo ha organizzato un incontro di presentazione per i media che si terrà lunedì 7 novembre 2016, a partire dalle 10, in sala Giò Ponti, a Palazzo Pirelli, a Milano.

Interverranno Alessandro Alfieri, consigliere e segretario regionale del Pd, l’on. Roberto Rampi, relatore alla Camera del provvedimento, l’on. Vinicio Peluffo, componente della Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi, Fabio Pizzul, consigliere regionale del Pd.

Testate, editori e operatori dell’informazione sono invitati a partecipare.

Pubblicato in Cultura e sport, Economia e lavoro | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Verso Lombardia 2018: lunedì 7 marzo a Cremona

Nell’ambito dell’iniziativa politica “Verso Lombardia 2018, ma anche prima” farò tappa con il segretario regionale del Partito Democratico Alessandro Alfieri a Cremona lunedì 7 marzo, alle ore 17.30, presso la sala azzurra della camera di Commercio, piazza Stradivari, per incontrare i rappresentati delle categorie economiche. Il tema che verrà affrontato è la riorganizzazione del territorio dopo la cancellazione definitiva delle Province prevista dalla nuova riforma costituzionale. La prospettiva è quella della creazione dell’Area Vasta come ente di coordinamento tra i comuni, all’interno della quale, per specifici servizi, gli stessi municipi possono associarsi in aree omogenee. Saranno presenti il capogruppo del PD in Regione Enrico Brambilla, il segretario provinciale del Pd Matteo Piloni e il presidente della Provincia Carlo Vezzini.

Maroni gioca agli otto Cantoni, noi invece abbiamo in mente una riforma che semplifichi la pubblica amministrazione, migliori la qualità dei servizi e renda più facile la gestione associata delle funzioni dei Comuni. In Lombardia ci sono 1530 comuni di cui oltre i mille sono sotto i 5mila abitanti: non ce lo possiamo più permettere. Serve un’operazione di semplificazione e di incentivazione delle fusioni.

Pubblicato in Idee e politica, Territorio | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Lunedì 7 marzo il gruppo regionale del Pd incontrerà le categorie economiche

Il gruppo regionale del Partito Democratico insieme al Segretario Provinciale Matteo Piloni incontrerà i rappresentanti delle categorie economiche lunedì 7 marzo a Cremona (ore 17.30, presso la sala azzurra della Camera di Commercio, piazza Stradivari). Il tema dell’incontro è la riorganizzazione del territorio dopo la cancellazione definitiva delle Province prevista dalla nuova riforma costituzionale.

La prospettiva è quella della creazione dell’Area Vasta come ente di coordinamento tra i comuni, all’interno della quale, per specifici servizi, gli stessi municipi possono associarsi in aree omogenee. Il gruppo regionale porterà questa riflessione in tutte le province lombarde e quella di lunedì 7 a Cremona sarà la prima tappa.

A Cremona ne stiamo parlando da tempo ed è importante che il PD regionale abbia voluto iniziare proprio da qui questo giro di ascolto e confronto nelle province lombare per costruire, insieme, una proposta da portare in regione per quanto riguarda la definizione degli assetti istituzionali.

Con il Governo Renzi stiamo cambiando gli assetti istituzionali territoriali, semplificandoli. Ora al livello regionale spetta la costruzione di coordinamenti territoriali funzionali e il Partito Democratico vuole articolare la propria proposta partendo dall’ascolto dei territori. Vogliamo farlo guardando al futuro, senza nostalgie delle vecchie Province ma con lo sguardo alla semplificazione dei rapporti tra cittadini e pubblica amministrazione e facendo leva sulle sinergie tra i diversi enti per affrontare i problemi in una logica che vada oltre il singolo campanile.

All’incontro saranno presenti, oltre a Piloni e me, il segretario regionale del PD Alessandro Alfieri, il capogruppo PD Enrico Brambilla, il presidente della Provincia Carlo Vezzini ed altri consiglieri regionali del gruppo PD Lombardia.

Pubblicato in Idee e politica, Territorio | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Verso Lombardia 2018: presentazione del progetto politico

Domani, mercoledì 18 novembre alle ore 11:30, presso la sede del PD in via Ippocastani 2, a Cremona,  presenzierò ad una conferenza stampa tenuta dal Segretario e Consigliere Regionale del PD lombardo Alessandro Alfieri, per presentare il progetto politico “Verso Lombardia 2018”.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , | Lascia un commento

Regione, depositata mozione di sfiducia a Maroni

Nel primo pomeriggio è stata depositata la mozione di sfiducia al Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni sottoscritta da tutta l’opposizione e quindi Partito Democratico, Patto Civico e Movimento 5 Stelle.

Il testo, che porta la prima firma del Segretario e consigliere regionale del Pd Alessandro Alfieri, secondo il regolamento dovrà essere discusso alla prima seduta utile del Consiglio regionale della Lombardia, al momento prevista il 20 ottobre.

Nel dispositivo l’opposizione ribadisce che “solo una guida autorevole e stabile, che abbia rinsaldato il rapporto di fiducia instaurato con i cittadini attraverso il voto puo’ oggi salvare l’istituto regionale dalla crescente sfiducia e dall’irrilevanza politica”.

In allegato il testodella mozione sfiducia.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , | Lascia un commento

Il PD regionale lunedì 14 luglio a Cremona e Crema

Nella giornata di lunedì 14 luglio insieme a tutto il gruppo regionale del Partito Democratico sarò a Crema e a Cremona per la prima tappa di un tour che ci porterà in tutte le province lombarde a illustrare la nostra proposta di riforma della sanità regionale, quanto mai necessaria dopo la stagione di scandali di cui è stata protagonista negli ultimi anni. Tre gli appuntamenti previsti, a cui parteciperò insieme al Segretario regionale Alessandro Alfieri, il Capogruppo Enrico Brambilla, la Vicepresidente del Consiglio regionale Sara Valmaggi e il Capodelegazione in commissione sanità Carlo Borghetti: alle ore 11 a Cremona, nella sala comunale Zanoni (via Antico Passeggio), incontro con gli operatori; a seguire, alle ore 12.15, sempre in sala Zanoni, la conferenza stampa per le testate provinciali; alle ore 14.00 a Crema, in Largo Ugo Dossena all’interno dell’azienda ospedaliera, in sala Polenghi, incontro con il personale.

Pubblicato in Economia e lavoro, Sanità e welfare | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Il PD regionale lunedì 14 luglio a Cremona e Crema

Il gruppo regionale del Partito Democratico, nella giornata di lunedì 14 luglio sarà a Crema e a Cremona per la prima tappa di un tour che lo porterà in tutte le province lombarde a illustrare la propria proposta di riforma della sanità regionale, quanto mai necessaria dopo la stagione di scandali di cui è stata protagonista negli ultimi anni. Tre gli appuntamenti previsti, a cui parteciperò insieme al Segretario regionale Alessandro Alfieri, il capogruppo Enrico Brambilla, la vicepresidente del Consiglio regionale Sara Valmaggi e il capodelegazione in Commissione Sanità Carlo Borghetti: alle ore 11 a Cremona, nella sala Zanoni (via Antico Passeggio), incontro con gli operatori; a seguire, alle ore 12.15, sempre in sala Zanoni, la conferenza stampa per le testate provinciali; alle ore 14.00 a Crema, in Largo Ugo Dossena all’interno dell’azienda ospedaliera, in sala Polenghi, incontro con il personale.

La sanità lombarda va certamente riformata e oggi lo sostiene anche il centrodestra, che finalmente sta abbozzando alcune ipotesi concrete di lavoro. Noi abbiamo formulato nostre proposte precise che ora vogliamo presentare a tutti gli operatori per avere suggerimenti e anche critiche, se ci saranno. Vogliamo un percorso di condivisione, al termine del quale depositeremo il nostro progetto di legge.

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Giovedì 6 febbraio, ore 17, Pirellone: convegno sulla riforma della Pac

La riforma della Pac, la politica agricola comune, e la sua nuova applicazione, da oggi al 2020, in Lombardia saranno al centro di un convegno, organizzato dal Gruppo Regionale del Pd, che si terrà giovedì 6 febbraio 2014, a partire dalle 17, in Sala Pirelli, nella sede del Consiglio Regionale della Lombardia, in via F. Filzi 22, a Milano.
L’evento è parte dell’iniziativa on line destinata alla presentazione, in tutta Europa, in ambito agricolo, alimentare e dello sviluppo rurale, della Politica agricola comune, ed è pubblicato sul sito della Commissione Europea a questo indirizzo:
http://ec.europa.eu/agriculture/cap-communication-network/events-in-your-country/index_it.htm

Porta il suo saluto Alessandro Alfieri, presidente del Gruppo consiliare del Pd; introduce Angelo Zucchi, già vicepresidente della Commissione Agricoltura della Camera. Il primo intervento sarà quello di Paolo De Castro, presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo, che parlerà di “Nuova Pac: per una politica agricola più equa e più sostenibile”.
Segue Giuseppe Blasi, capo Dipartimento del Ministero delle Politiche europee Mipaaf, sul tema “Le scelte nazionali tra innovazione e sviluppo”. Quindi, Fabrizio Santantonio, responsabile delle Politiche Agricole per il Pd regionale, spiega “Le ricadute per la Lombardia”.

Dopo gli interventi sarà la volta della tavola rotonda con i rappresentanti delle associazioni di categoria che dibatteranno sulle “Analisi delle criticità e delle opportunità per le aziende agricole lombarde” a cui parteciperò con Mario Lanzi, presidente regionale Cia, Ettore Prandini, presidente regionale Coldiretti, Antonio Boselli, presidente regionale Confagricoltura, Roberto Cavaliere, presidente regionale Copagri, con la partecipazione dei rappresentanti delle aziende del settore agricolo e dei consiglieri regionali del Pd della Commissione Agricoltura Marco Carra, Corrado Tomasi, Giuseppe Villani. Modera Fabrizio Santantonio.
Le conclusioni sono affidate a Maurizio Martina, sottosegretario alle Politiche Agricole del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento